Zaniolo, batti un colpo: il rinnovo passa anche dalle prossime prestazioni

36
923

ULTIME NOTIZIE AS ROMAZaniolo, se ci sei batti un colpo. Titola così l’edizione odierna de Il Tempo a proposito delle vicende romaniste.

L’attaccante 23enne è di sicuro uno dei migliori talenti della squadra, ma dopo gli infortuni avuti sta stentando a dare continuità alle sue prestazioni. Quest’anno per lui appena un assist, mentre la casella dei gol è ancora vuota.

Un andamento lento che cozza contro le richieste di contratto del calciatore, che vorrebbe guadagnare quanto i migliori della squadra. Zaniolo e la Roma parleranno del rinnovo durante la pausa per il Mondiale.

Ma di certo il calciatore, senza gol e assist nel suo score personale, avrà meno potere di richiesta davanti a Tiago Pinto. Dalle sue prestazioni passerà anche il rinnovo di contratto.

Fonte: Il Tempo

 

Articolo precedenteDa Verona al derby: una settimana decisiva per la Roma
Articolo successivoDieta e disciplina: così Camara si è fatto largo nella Roma

36 Commenti

    • Di diventare decisivo me lo auguro per lui, per la Roma e per noi. Se invece di abbassare la testa per incaponirsi a segnare facendo tutto da solo lo sarebbe già stato decisivo perché avrebbe fatto una marea di assist. Magari Mou glie lo farà capire e lo porterà al livello superiore. È una forza della natura ma giocando come fa da un paio d’anni a questa parte è proprio un talento sprecato. Daje Nicco!! Potresti diventare fortissimo!! Guarda un po’ anche i compagni!!

  1. pongo delle domande: quando un calciatore può definirsi un talento? è necessario dimostrare qualcosa per esserlo? che ha fatto e fa zaniolo per essere definito un talento? non sarebbe meglio venderlo sto gran talento?

    • il talento di Zaniolo è quello che vediamo castrato ogni volta che gli fischiano fallo contro o non gli fischiano fallo. Fisicamente ha sempre la meglio sull’avversario che deve fargli fallo per fermarlo, e’ veloce ed ha anche un gran piede. Putroppo però questa fisicità non gli viene concessa. Ad esempio il gol di Haaland a Zaniolo gli avrebbero fischiato fallo. Certo Zaniolo non è Haaland, fisicamente e come ruolo, ma il modo di giocare è lo stesso. Solo che Zaniolo non ha il procuratore di Haaland. Io scommetto che tra un paio d’anni, quelli che ha perso per l’infortunio, vedremo il miglior Zaniolo.

    • Guarda gli highlits di Zaniolo su youtube. Sempre che tu sia capace di riconoscerlo, il talento. Ah, ci troverai anche degli assist, tanto perché
      ” non alza mai la testa e ignora i compagni ” ( mantra delle Truppe Cammellate – sezione Odiatori Seriali di Nicolò Zaniolo ).

    • Anthea, ma tutti odiano i calciatori della Roma ? ma quando smettiamo di trovare sempre scuse per piangerci addosso e gli arbitri cattivi

    • Ma se sta sempre a simulà maddai per cortesia son 2 anni che ci fa vedere il talento di un tuffatore professionista e sinceramente me so un po’ rotto gli zebedei visto che ha collezionato pigialli ke go

    • Quindi per romano l’odio seriale nei confronti della A.s Roma Calcio, di Mourinho e dei suoi Calciatori non esiste è tutta un invenzione. Detto da lui poi… In pratica è come sostenere che l’essere umano non ha mai messo piede sulla Luna e che la Terra sia piatta 😅😅😅😅

    • Numb3s, è vero io non amo Mourinho, ma dirmi che non amo la Roma dopo 70 anni è completamente falso. Criticare per quello che si crede è lecito, uno potrebbe sbagliare ma è suo diritto dire la sua. Ho esaltato Zaniolo da quando esordì contro il Real Madrid con Di Francesco, non mi sento di esaltarlo ora, aspetto sperando. Poi se tu osanni a priori è un tuo problema.

  2. Beh, a dire il vero due assist li aveva anche fatti, dilapidati da Dybala e Abraham davanti al portiere.
    Poi magari viene conteggiato come assist quello di Pellegrini per Dybala contro l’Helsinki dove l’argentino inventa letteralmente il gol.
    O peggio ancora, quello di Mancini per lo stesso Zaniolo a Tirana col solito spiovente che aveva fatto incaxxare pure Cristante.
    Ciò ovviamente non toglie che è pochino per chiedere 4 mln, ma nella Roma tutti chiedono, e spesso, ahinoi, ottengono troppo in rapporto al rendimento sul campo e ai risultati della squadra.
    Zaniolo, da quando è tornato nel ruolo di seconda punta a cercare di raccogliere lancioni a casaccio, solo contro tre avversari e spalle alla porta, sta facendo male, inutile nasconderlo.
    Aveva fatto invece molto bene all’inizio, riportato qualche metro più indietro e avendo modo di sviluppare la sua progressione dalla propria metà campo, senza l’assillo dei difensori incollati alle sue calcagna.
    Aveva fatto partite da 7, e sarebbe stato pure da 8 se non avesse sciupato troppo sotto porta.
    Io avrei tanto la curiosità di verificare se era stato solo un caso o magari quello è il suo ruolo, cioè quello nel quale ha iniziato la carriera.

    • Concordando con quanto detto da @UB40 come già detto in precedenza, tutto questo livrore contro sto ragazzo puzza fortemente di bruciato. Per quanto concerne il rinnovo, penso che molto dipenda anche da chi voglia “speculare” a suo discapito Vigorelli in primis.

    • UB40, non credo sia un caso, e quello a mia modestissima opinione è il ruolo che più gli si addice. Piuttosto mi sta venendo il dubbio che il sistema di gioco che la Roma sta usando lo penalizzi, come penalizza anche Abraham.
      Del resto, mi pare che sia questo, alla fine, il succo del tuo commento . Un saluto.

    • UB, la mia opinione è che il ragazzo debba principalmente prendersela con se stesso per le prestazioni non esaltanti sin qui offerte.
      Ricordo tiri ciabattati o occasioni clamorose non sfruttate perché capitate sul piede debole.
      Ma ha anche un’attenuante relativa al fatto che Nicolò fa pure tanto lavoro di copertura e pressing in attacco e a centrocampo inseguendo gli avversari.
      Difficile arrivare poi lucidi sotto porta.
      Il fatto che il rinnovo non sia ancora arrivato non so se sia solo dovuto ad una distanza tra domanda e offerta.
      Io credo piuttosto che si stiano preparando le condizioni per una cessione, non escludo persino a gennaio qualora dovesse far bene nelle prossime partite e ricevere offerte adeguate.

    • Rr, non ho capito la domanda, ma deve essere sicuramente colpa mia.
      Vege, i gol se li è colpevolmente mangiati anche quando ha giocato bene.
      Però ha offerto assist e spaccato le difese avversarie con le sue accelerazioni.
      Per quanto riguarda la “preparazione a una sua cessione”, beh, perché non realizzarla l’estate scorsa con più potere contrattuale tra le mani?
      Io i 4 mln a Zaniolo adesso non li darei, ma esattamente come i 4,5 a Pellegrini, i 3 e rotti a Mancini e idem Cristante.
      Decidesse la società, e noi come al solito giudicheremo in base ai risultati…

  3. Al momento lo vedo involuto Gli infortuni lo hanno frenato tanto. Fisico e testa non sono al momento da Top. A me dispiace ricordarvi la parabola discendente di Kevin di ritorno dal triplice intervento

  4. Quando scrive il Tempo, sento puzza di fregatura!
    Per me, questo è un articolo propedeutico al prossimo, “il vero obiettivo ” del Tempo:
    Le pretese della ROMA alla Juve per Zaniolo sono eccessive per uno col suo score…
    FORZA Zaniolo e FORZA ROMA

    • Scusa Amor= Roma, ma secondo te la Giuve con tutti quei giovani che sta lanciando Allegri nel ruolo che è di Zaniolo ,ahimè con ben altri risultati, sta ancora dietro al nostro giocatore,considerato anche che non ha più soldi da spendere?
      La verità è che per Zaniolo non ci sono offerte da squadre di livello nè in Italia nè tanto meno in Europa,con l’aggravante che il suo procuratore Vigorelli chiede per il rinnovo cifre da top player.
      Pinto tergiversa e prende tempo,anche lui finito in un vicolo cieco.

    • È anche vero che in quel ruolo la Juventus avrebbe un certo Chiesa che – infortunio escluso – se ritorna il giocatore visto agli Europei vale due volte lo Zaniolo di oggi.

  5. Io ho creduto all’impossibilità dell’arrivo di Dybala in quanto credevo alla stampa
    che sosteneva in coro che per meno di 8ML non firmava neanche un autografo.
    Mai più.
    Per cui adesso a questi pettegolezzi credo quanto a un articolo di Novella 2000.

  6. Domanda secca, ma se la Juventus proponesse uno scambio Zaniolo-Chiesa lo accettereste? il senso della domanda è questo: stiamo elevando a talento (il talento come si misura?) un giocatore che non è quasi mai decisivo. Ha delle estemporanee giocate esaltanti, ma concretamente non segna mai, non sa battere nessun calcio da fermo, non ha la visione del trequartista, è solo forte fisicamente.

    • Zaniolo è come Bernardeschi:quando dopo tre,quattro,cinque,sei anni non si riesce ancora a capire il ruolo di un giocatore;quando lo metti mezz’ala e ti lascia soddisfatto a metà;quando lo metti rifinitore,e ti lascia soddisfatto a metà,quando lo metti seconda punta,e ti lascia soddisfatto a metà,significa che non c’è più niente da fare.Rimarra’ sempre un grande giocatore a metà.E le grandi squadre si vedono soprattutto quando hanno il cinismo di liberarsi senza scrupoli e pentimenti,dei grandi giocatori a metà.P.S.Anche Bernardeschi nella Juve rovinava Dybala.

    • Ma infatti ci sarà un motivo per cui in Premier cercano i Leao e non gli Zaniolo. Io non ricordo – finale di Conference esclusa – una partita in cui Zaniolo sia stato decisivo. Lo abbiamo visto in pochi mesi di Dybala cosa vuol dire essere un talento e incidere sui risultati della propria squadra.

  7. Non solo è il migliore talento della squadra, ma anche del calcio italiano, ma è un attaccante e deve iniziare a fare i gol

  8. Mi ero ripromesso di tornare sul discorso ZANIOLO, il ragazzo che, 23 anni appena quest’estate scorsa, ha già speso 2 di questi anni in infermeria.
    Lo farò, con chi vuole.
    Per ora dico solo che ad ora la vulgata comune su NICOLÒ presenta migliaia di fuffa su: diseducazione, testa matta, tatoo, donne e motori, il figlio di Zaccagni, paternità, juventinismo, richieste milionarie, perdite di tempo denunciate da Mancini (?!), donne di calcio parenti dei Bonucci che vorrebbero educarlo…

  9. Solo un quesito mettiamo zaniolo nel Napoli al posto di kava con spalletti allenatore e vediamo chi è più forte dei due io dico zaniolo. A volte non basta essere fenomeni serve anche il gioco che fa la squadra che ci esalti. Kava quando ha giocato contro la pippa kardsrop è il srgoni mancino ancora sta a cerca il pallone più se gli lasci na prateria va in velocità e addio ma così lo faceva pure gervinho o no

  10. Rispondo a Zenone, condividendo Anto…
    Ci sta la tua osservazione, tanto più che ora come ora la Juve non può permettersi nulla!
    Nel senso che non può “scommettere” su Zaniolo, perché al momento non da’ certezze, ha una società “più di la’ che di qua”, gli slot SCOMMETTIAMO CHE, con l’attuale rosa depauperata, non sono ammissibili con cotanta incertezza, e deve acquistare “colpi sicuri”!
    Ma quello che ho visto nella scorsa campagna acquisti m’ha sconvolto!
    Con una politica di stampa vergognosa.
    Ergo, credo a quanto detto prima.
    Anche se logica, come spiegato, direbbe tutt’altro. (Ecco il mio like ad Anto…).
    FORZA ROMA

  11. Concludo con un auspicio: che Zaniolo rinnovi “a cifre adeguate” al suo rendimento, e che esploda, da valere 10 milioni di ingaggio annui, appena dopo…
    Sicché possa fare gli interessi suoi, della società e di noi tifosi!
    Forza Zaniolo.
    FORZA ROMA

  12. Sta antipatico….a parecchi specie al giornale dell’ articolo credo Austini il quale ha parlato dei soldi che chiede il suo procuratore che tra parentesi a buoni rapporti con Tiago e l’accordo avverra’ quando fara’ comodo a tutte e due le parti. Tanto e’ inutile se non si parla di calcio si parla di Zaniolo sempre dei suoi “comportamenti”, gli si deve trovare qualcosa di male sul ragazzo ma anche qualche pseudotifoso ne parla sempre male se gioca lontano dalla porta e compre in difesa nel centrocampo in difficolta rientra porta via avversari viene tartassato dai falli ne fa’ uno e riceve ammonizione a Genova e’ successo beh dopo tutto questo come fai a fare i gol si vede che la squadra soffre pero’ si parla di lui sempre.

  13. contratto da 2 milioni e altri 2 spalmati tra piazzamento Champions e assist, in modo da costringerlo a giocare per la squadra.

  14. satebbe ora bello de casa a 23 anni o inizi a dare segnali di un certo tipo o ti ritroverai di botto grande con all’attivo con miseri numeri
    rispetto al potenziale spero effettivo e non eternamente ipotetico sarebbe veramento opportuno che tu battessi un colpo cazu cazu io

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome