Zaniolo: “Ho amato la Roma, voglio il meglio per i suoi tifosi. L’ultimo periodo è stato difficile. Mou? Una grande persona”

61
3407

NOTIZIE AS ROMA – Nicolò Zaniolo è tornato a parlare di Roma. Lo ha fatto in un’intervista esclusiva rilasciata al Daily Mail nella quale ha ripercorso le tappe della sua carriera in giallorosso: dalla finale di Tirana all’ultimo (difficile) periodo prima dell’addio.

Sulla finale di Conference League: “È stato un giorno fantastico, unico. Segnare l’unico gol è stata un’emozione incredibile. È stato il primo trofeo che ho vinto nella mia carriera e lo porterò sempre nel cuore. Sarà sempre un ricordo meraviglioso”.

Sulle possibilità di vincere la Conference con l’Aston Villa: “Non sarà facile, perché ci sono molte squadre molto buone e organizzate ed è sempre difficile giocare fuori casa, ma noi siamo una squadra molto valida e vogliamo vincere questo importante trofeo. Se faremo quello che sappiamo fare in questa stagione, potremo rendere felici i nostri tifosi”.

Sull’ultimo periodo a Roma: “Ci saranno sempre momenti difficili nella vita ed è importante rimanere uniti a chi ci sta vicino e darsi forza a vicenda. Ma preferisco tenere per me le questioni familiari e non parlare del mio stato d’animo in questo periodo”.

Su Roma e la Roma. “Ho ricordi bellissimi di Roma e della Roma, fin dal primo giorno in cui ci sono stato, ma le cose nella vita hanno un inizio e una fine. Purtroppo quella fine è avvenuta a gennaio, ma non voglio altro che il meglio per i tifosi della Roma e ho amato i colori giallorossi.

Ora sono al Villa, sono felice qui, sono tornato in Nazionale e ho riscoperto la gioia di giocare a livello internazionale. Tornare al passato per me non è positivo perché è finito. Mourinho è una grande persona. Lo rispetto molto e mi ha insegnato molto. Devo ringraziarlo per tutte le volte che mi ha scelto e mi ha dato fiducia. Ogni tanto ci sentiamo ancora”.

Fonte: Daily Mail

Articolo precedenteMourinho di nuovo in ansia: c’è una Roma a rischio
Articolo successivoRenato Sanches, stiramento alla coscia destra: salterà di sicuro tre partite, poi nuovi controlli

61 Commenti

    • se dico quello che penso di lui poi mi massacrate di spolliciate,però una cosa voglio augaragliela una carriera alla Balotelli !!!

    • Seriamente credi che Zaniolo possa vincere 3 scudetti e una Champions League? Vabbè che Balotelli è Balotelli, ma insomma City, Inter, Milan e Liverpool secondo me sto qui li vede solo a Fifa.

  1. La sua situazione è stata gestita male (molto male) sia da parte della società sia da parte del suo agente, personalmente non potrò mai volergli male visto che con un suo gol ci ha fatto vince la Conference

    • Mark ti avevo fatto i complimenti per il post ma, la censura bulgara, è intervenuta anche per un post di complimenti. Magnifico lavoro di controllo redazione.

    • gestita male dalla famiglia, vedi dichiarazioni del presidente del AIC, si grazie per la coppa (stava comunque svolgendo al meglio la professione per cui è lautamente pagato) scappando a gennaio ha creato un grave danno economico e per quello sportivo meglio non pensarci….

    • “La sua situazione è stata gestita male (molto male) sia da parte della società sia da parte del suo agente”

      …sia da parte sua.
      Quindi alla fine gli unici che non hanno colpa sono i tifosi, per cui credo di potermi anche permettere di mandarlo affa…

      Dal punto di vista tecnico c’era uno Zaniolo prima degli infortuni e uno dopo.
      Due giocatori differenti: una grande promessa e uno normale.
      Purtroppo per lui e per la Roma.

    • Mark Black, le cose che scriverò saranno senza cattiveria e senza intenzione di offendere, ci mancherebbe…
      Ok che il gol l’ha fatto lui, ma le paratone di RuiPatricio? e il lancio a Zaniolo di Mancini? e tutti gli altri compagni di squadra? Con tutto rispetto, o sei vedova di Zaniolo (un pupazzo, per come si è comportato…) oppure sei di memoria cortissima … A me sinceramente dà molto fastidio leggere “Zaniolo ci ha fatto vincere la Conference…”. Ha fatto gol, cioè ha fatto quello per cui era a liro paga della Roma…

    • Per essere precisi in Conference League Zaniolo segnò in totale 5 goals non solo quello della finale mentre del suo rendimento in quella Stagione ha senz’altro beneficiato Abraham non ripetendosi guarda caso la stagione successiva. Comunque in quanto a memorie corte vorrei solo rammentare che dopo la vittoria in Conference PINTO PER PRIMO valutava Zaniolo 50 milioni, mentre su questo forum la grandissima parte degli utenti non lo avrebbe mai venduto se non a cifre tra i 60 e i 70 milioni O NON E VERO? brutto affare citare la memoria……Non giustifico poi nemmeno io il suo comportamento in fase di rinnovo contrattuale ma il Sig. Pinto farebbe bene a dirla tutta la verità e cioè che occorreva cederlo per realizzare un’indispensabile plusvalenza (in assenza di richieste per altri elementi della rosa) altro che promesso rinnovo. Poi perchè avrebbe dovuto accettare il Bornemouth come qualcuno gli contesta?

  2. grazie per averci fatto perdere una barca di soldi.
    hai amato la roma, pensa un po se la odiavi.
    ora in futuro non ti rimane altro che indossare la maglia dei pigiamati.

    • hai fatto perdere 15 mln alla Roma per aver rifiutato il campionato dove sei andato 1 anno dopo.

      ti giudichiamo dai fatti, non dalle parole.

      ❤️🧡💛

    • Scusate ma perchè avrebbe dovuto accettare il Bornemouth in piena zona retrocessione? ha preferito, come suo diritto, il Galatasaray dove peraltro giocavano, tra gli altri, Mertens e il suo amico Icardi mentre ora va al’Aston Villa voluto da un certo Hemery …….A Pinto non andava bene il Galatasaray perchè pagava meno??’? a 2 anni dalla scadenza contrattuale una grande Società lo mette fuori squadra fino a quando non si allinea invece di accontentarsi di briciole e sostituendolo con il modesto Solbakken già silurato da Mou.

  3. Gran rimpianto per l’uomo e il giocatore che poteva essere e non è stato nella Roma.
    In nazionale ci sta per lo stesso motivo per il quale ci stanno tanti altri oggi, perché è una delle nazionali più povere di sempre.

  4. Come in tutti i rapporti tra persone, affettivi e lavorativi, ognuno ha la sua quota di colpa.
    Faccia la sua carriera dove meglio crede e buona fortuna.
    Stiamo parlando di un calciatore di passaggio, ricordiamolo sempre, l’odio da tastiera è davvero grottesco.

  5. Quando è sceso in campo con la maglia dela Roma ha sempre dato tutto ….anche un crociato…
    Poi massacrato dagli arbitri italiani ha fatto bene ad andare all’estero, come gli consigliò lo stesso Mourinho

    • Col senno di poi me ne sono convinto: non ha mai dato nulla per la ROMA ma SOLO PER SE STESSO!!!
      E i crociati rischia di non averli manco finiti: con un gioco da mulo, a furia de sbatte contro l’avversari, è sempre a rischio… (cosa che chiaramente non auguro a nessuno!).
      Per il resto, non mi piace come ragiona, non mi piace come gioca, non mi piace come parla, quindi, adieu, perché nu me piace proprio!!!
      FORZA ROMA

    • Beh la Roma allora che lo ha pagato due anni per tenerlo in infermeria fermo?La verità è che era d’accordo col Milan e ha forzato la mano con la società, peccato che il Milan non lo voleva pagare , gli americani non so gli ultimi fessi e lui è rimasto fregato. Ora fa il santarellino pentito come i peggiori bimbiminkia che realizzano di averla combinata grossa

    • Caro Amor e tutti quelli che la pensano come lui su Zaniolo. Potete sfogare qui sul forum tutta la rabbia e il rancore a mio modo di vedere alquanto esagerato visto che comunque ha permesso una dozzina di milioni di plusvalenza e segnato il goal decisivo in Conference (oltre ad altri 5 nella stessa manifestazione). Se ne farà una ragione vista la stima e fiducia riscossa da Mou e Mancini prima e da Spalletti ed Hemery ora a 4 milioncini annui e in Premier League.

    • romano 1
      so sempre loro quelli che cantavano sul pullman, quelli che dicono che Matic è i….e, quelli che chiamano Lukaku e Dybala la LU PA.

  6. Io credo che di forti come Zaniolo in Italia non se ne vedevano da tempo sia lui che Casadei danno sempre l’impressione di poter cambiare la partita. A Roma gli è mancata probabilmente maturità, disciplina e una famiglia con il sale in zucca. Non entro in vicende personali che non conosco ma se non stai bene di testa nella vita privata poi è difficile dare il meglio in campo.

  7. Come cani randag ,siete la rovina di voi stessi non avete empatia e siete pieni di ego ma non é novità, questo se fatto due crociati e ci ha fatto vincere la Cnf league e voi lo state a massacrare malgrado spenda parole di distensione, vergognatevi subumani voi non siete migliori di nessuno non lo sono neanche io. Sempre forza Roma e abbasso i subumani tifosi solo di se stessi e del proprio ego

    • Parli di empatia e poi ci chiami ‘cani randagi’ e ‘subumani’? Parla per te ipocritone, leoncino da tastiera.

  8. mi fa rsorriidere vedere come tutti stiano a sparare a zero su zaniolo, due crociati, problemi di testa comuni ai ragazzi della sua età, in campo ha sempre dato tutto e ci ha fatto vincere la conferenze ma il tifoso medio già l ha dimenticato .bastava un piccolo.afeguqmwmro ed oggi starebbe con noi, basta vedere la partita della nazionale ultima dove Spalletti ci ha lavorato una settimana ed ha fatto un ottima partita, e’ l esempio di come una società dilapida un patrimonio economico e tecnico .valutate le cose ragazzi non. state sempre ad ascoltare la pancia…forza Roma !!

    • non è bravo Zaniolo, è bravo Spalletti che ancora criticate per le putta..te fatte dal pupone….

    • Ma vuie siite ascite pazz’?

      Non si può sparare a zero su zaniolo perché…. ci ha fatto vincere la COL, ma si può sparare a zero su una società che ci sta portando fuori del marasma finanziario del broccolaro, ha preso ottimi giocatori, ci ha portato al 10o posto nel Ranking vincendo anche un trofeo che mancava da 61 anni.
      Le putt…. le ha fatte TOTTI? E il pelato no?????????????

  9. fare una bella domanda al suo procuratore:dove andrà a giocare il suo protetto?dato che hanno stipulato un contratto,che ad ogni movimento di squadra,il procuratore prende una bella percentuale, perché ha di fatto aquistato ill contratto e non esattamente la procura .in sostanza il prode zaniolo,ha firmato un contratto capestro, sempre ben consigliato dai suoi accoliti, genitori e altri.detto questo,io ci credevo in lui, adesso è un Iturbe o un doumbia qualsiasi.

  10. Il ragazzo adesso che è fuori parla per cercare di ricucire con noi tifosi. Guarda, noi non scordiamo quello che in quei giorni dichiaravi. Adesso bastaaaa… 💛❤️🇮🇹

    • Si è fatto solo 2 crociati sul campo dove non ha mai lesinato impegno indossando questa maglia, non doveva percepire lo stipendio?

    • Giusto, dovevano licenziarlo dopo il primo infortunio, come fanno tutte le altre società.
      Chissà quanto se la sarà spassata, comodo comodo in un letto d’ ospedale, mentre quei poveracci dei suoi compagni faticavano in campo.
      Si, magari c’ era il fondato timore di non tornare più come prima, forse anche di non poter giocare per niente, ma in fondo un gruzzoletto lo aveva già accantonato, e poteva provare una delle attività che molti qui dentro gli augurano, tipo pulire i cessi di Trigoria o rasare l’ erba dei campi.
      A scanso di equivoci, più che probabili considerando il contesto, il mio è sarcasmo.

  11. Concordo al 100×100 con chi dice che il giocatore pre infortunio era qualcosa di speciale e lo si avvertiva dal fatto che condizionava le partite anche se era uno sbarbatello…… poi perso il guizzo e nel frattempo aumentata L autostima per colpa sua dello staff personale della stampa fino ad arrivare a noi è divenuto un fattore negativo sicuramente irrecuperabile nella nostra piazza….. ora se sarà capace di capire con dosi da cavallo di umiltà di nn essere un campione e mettere sostanza operaia al suo gioco potrà ricavarci un ruolo è una sua cifra anche a livelli alti ma temo per lui che sia un processo quasi impossibile

  12. Il problema suo e’ il procuratore e la famiglia… quando crescera’ veramente, e sara’ autosufficente diventera’ maturo e si costruira’ una famiglia allora le scelte le fara’ ponderate e responsabili per ora non si vede luce. Lasciasse stare i tifosi, noi siamo per chi e’ attaccato alla maglia e che da tutto per essa….facesse il profestionista serio, per ora non puo’ essere credibile le parole dette su la Roma e sulla sua permaneza qui non sono le sue, e’ troppo presto perche’ il popolo giallorosso si dimentichi certi suoi comportamenti…per Mou e alcuni giocatori non importa ma a noi si…..

  13. Premesso che a me interessa solo la Roma, ma se Pinto non lo avesse preso per il naso con continui rinvii sul contratto, sono sicuro che con lui in campo avremmo vinto EL, con tutte le positive conseguenze. Invece buttiamo denari sul pacco Sanches

  14. Concordo Ivan3 ma purtroppo come confermato da Calcio-Finanza già dal gennaio scorso, per ragioni contabili occorreva una buona plusvalenza subito e solo Zaniolo la poteva dare, inutile frapporre scuse questa è la realtà inducendo Pinto a non mantenere la promessa di un adeguamento contrattuale fattagli subito dopo la finale di Conference League. Da qui la reazione del giocatore comunque non condivisibile ma non del tutto immotivata. SE poi dobbiamo valutare con chi è stato sostituito…..ovvero il grande Solbakken già silurato, è lecito ritenere che con Zaniolo almeno fino a giugno non solo forse la finale di Europa League poteva andare diversamente ma magari quei 4/5 punti in più per andare in Champion potevamo pure farli. Manca la controprova? certo ma peggio del settimo posto sarebbe comunque stato difficile.

  15. Mi soffermo solo sul fatto che Zaniolo dice di aver amato la Roma ma aveva detto un paio di mesi fa di essere tifoso rubbentino sin da piccolo.
    Quindi buffone e basta.

    • Si può essere tifosi di una squadra, in genere fin da piccoli, e poi se si fa il calciatore affezionarsi alla squadra per cui si gioca. Non mi sembra che Zaniolo meriti l’ epiteto che gli hai attribuito.

  16. Purtroppo, al di là dei rimpianti dei 2 crociati che hanno inevitabilmente condizionato la carriera del ragazzo (come nel caso di un altro giocatore sfortunato con 2 croociati che si sarebbe invece rivelato prezioso: Florenzi), rimangono i dubbi sul suo “enturage”, genitori e procuratore, riguardo, al di là di quelli economici, di quanto i loro consigli abbiano indirizzato nella giusta direzione l’evoluzione di carriera del ragazzo. Quanti rimpianti dopo Roma-Porto…

  17. L’unica cosa stonata in questa intervista, non è la prima volta che lo sottolinea ogni volta che ne ha occasione , il suo gol, unico gol, che ha fatto vincere la coppa, che sembra che l’ha vinta lui da solo… non un accenno ai compagni…” È stato un giorno fantastico, unico. Segnare l’unico gol è stata un’emozione incredibile.”. A questo ragazzo lo frega l’umiltà prima di tutto ed il troppo ego. Il fatto peggiore è che davvero pensa che la Conference si riduce al suo goal in finale……. ecco perché molti dei suoi compagni lo hanno scaricato. INFANTILE!!.

  18. Erbetta allegra, purtroppo ho etichettato in tal modo Zaniolo perché si è comportato male nel periodo in cui poi è stato ceduto ed a mia interpretazione, ma è solo una mia interpretazione personale mi è sembrato che il ragazzo fosse frustrato per non essere riuscito ad andare a giocare nella sua squadra del cuore, penso sperasse di andare alla rubbe, era il suo sogno sin da bambino ma le cose non sono andate come voleva e penso abbia attribuito la mancata coronazione di quel suo sogno alla Roma che non ha accettato quanto avrebbero offerto i gobbi in estate. Poi il malumore di Zaniolo ha continuato a crescere fino ad arrivare a quel punto di rottura.
    Quindi, posso essere d’accordo che uno possa tifare una squadra sin da bambino e poi affezionarsi e tifare anche per il resto della vita la squadra dove gioca per anni o per quasi tutta o tutta la carriera ma le cose con Zaniolo sono andate come sono andate ed il rapporto tra noi tifosi, il club ed il giocatore si è interrotto in un modo brutto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome