Zaniolo, la distanza tra Roma e Milan è di oltre 20 milioni

48
1300

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO ROMA – Si torna a parlare del futuro di Nicolò Zaniolo e della corte del Milan sull’edizione odierna de Il Tempo (A. Austini).

In realtà però un’offerta ufficiale alla Roma non è ancora stata formalizzata dai rossoneri. Troppo ampia al momento la distanza tra domanda e offerta.

Tiago Pinto e Mourinho, racconta Il Tempo, non hanno inserito Zaniolo nella lista degli incedibili ma valutano l’attaccante addirittura 80 milioni. Chi deve comprare è però convinto che con 60 milioni o poco più si potrebbe fare breccia nelle resistenze dei Friedkin.

Il Milan però al momento valuta il cartellino di Zaniolo 35 milioni, senza l’inserimento di contropartite tecniche. La distanza che separa quindi i due club supera addirittura i 20 milioni di euro. Un abisso che difficilmente può essere colmato.

Quindi per ora si va avanti con questo apparente stallo, scrive Il Tempo, ma arriverà il momento delle decisioni. Non è un mistero che Mourinho vorrebbe Guedes, un acquisto che a Trigoria non considerano possibile senza la cessione di Zaniolo.

Fonte: Il Tempo

Articolo precedenteBoniek: “Zaniolo è un numero nove, somiglia a Vlahovic. Cederlo? Davanti a 50 milioni ci penso. Zalewski deve fare altri salti di qualità”
Articolo successivoCelik il terzo rinforzo della Roma: entro il weekend si chiude col Lille

48 Commenti

    • Con 35 mln ci sta quel fenomeno di Berardi…
      Ma faccio un piccolo resempio di ciò che viene scritto e detto , se e’la Roma ha cercare un’altro giocatore, o che viene solo accostato al nome Roma su Gaetaninho del Casco da Sedia…
      Il giocatore 18enne viene valutato 40 mln.
      Su di lui , Juve, Real, Milan, e Bayern…
      E quasi tutti gli articoli sono così.
      Gente sconosciuta o quasi, accostata alla Roma all’improvviso, che viene valutata dal club di appartenenza e ci sta sempre un asta con la Juve sempre presente.
      Gli stessi pennivendoli , che scrivono questi articoli, poi cambiano versione quando invece e’un nostro giocatore sotto i riflettori,.
      Sino le altre che squadre che fanno il prezzo , le giustificano pure, come l’articolo sopra evidenzia, e non ci sta nessuna asta. E certo , perché se no come possono giustificare il valore così basso dato , in questi caso a Zaniolo.
      E in tutto questo , ci stanno pure tifosi (?) Che gli danno corda..

    • La cosa fantastica è che i Milanisti in 2 anni hanno perso Donnarumma, Çalhanoğlu, Kessie, non riescono a rinnovare con Leao per le richieste dell’agente, non sono riusciti neanche
      a prendere 2 soldi dalla cessione di Romagnoli che va via a scadenza senza rinnovo,
      non riescono a rilanciare per Botman e Renato Sanches con cui l’accordo è già fatto,
      ma improvvisamente possono offrire 6ML a Zaniolo senza batter ciglio e trattano
      sui 50ML con noi….
      Sarà…

  1. “Non è stata ancora fatta un’offerta ufficiale, …ma ancora è troppo ampia la distanza tra domanda e offerta”.
    Questo si che è giornalismo!

    • Cioè, dovessi comprar casa, saremmo alla mia telefonata all’agenzia:
      – Pronto, vorrei comprare quell’appartamento da 350 milioni, ma solo se lo posso avere per 200.
      Minimo mettono il mio numero fra lo spam.

  2. Non credo che la Roma valuti Zaniolo 80 mln. Questa potrebbe semmai essere la valutazione del prossimo anno. Sicuramente vuole molto perchè non ha la necessità di venderlo a tutti i costi. Dovendo dare pure il 15 % all’Inter che lo aspetta come il pane, è del tutto evidente che ad oggi la Roma vuole intascare almeno una cifra non inferiore ai 60 mln per averne 50 puliti e disponibili. Dobbiamo anche considerare che serve una alternativa credibile che non può essere gente come Martens. Goudes del Valencia forse è possibile ma costa e pure parecchio. La squadra deve essere rinforzata e non indebolita. Non serve poi una rivoluzione ma prendere gente mirata per migliorare. Abbiamo già perso l’ameno e sarei cauto a cedere anche Zaniolo visto che al momento la Roma ha ancora il potere contrattuale.

    • Il discorso è un altro: io ho una casa in montagna. Penso che valga 50.000€, mi piace andarci e non ho intenzione di venderla. Viene uno che mi dice “ti dò 35.000€, me la cedi?”. Io rispondo di no, perchè la casa mi piace, ci stò bene e non ho interesse a venderla. Certo che se mi si ripresenta lo stesso e mi dice “ti dò 80.000€” comincio a pensare alla offerta; e non sono pazzo da ritenere che la casa valga 80.000 quando il valore di mercato è 50.000. Questo semplice parallelismo non entra in testa a questi giornalai. Zaniolo ha dimostrato quello che è in grado di fare, ma viene da 2 interventi delicati. Diciamo che è l’equivalente di una casa in un momento in cui è sceso il prezzo degli appartamenti. La scelta più giusta, che è quello che stà facendo la Roma, sperare che il mercato rialzi i prezzi (nel caso specifico vericare che Niccolò sia tornato quello di prima) e solo dopo prendere in considerazione una cessione (che non vuol dire necessariamente vendere il giocatore)

    • Alberto giusto sulla valutazione di Zaniolo il problema però è che la Roma oltre i tre acquisti praticamente già fatti tipo svilar Matic e probabilmente celik deve ancora prendere un regista titolare una seconda punta titolare un difensore centrale mancino titolare e un esterno d’attacco destra per la panchina, quindi è una bella spesa, le possibilità sono o ti prendi Martens svincolato tenendoti Zaniolo concentrando il resto delle risorse su regista e difensore centrale e intanto ti liberi degli esuberi valutando pure tutte le offerte sui giocatori cedibili considerando il FPF oppure valuti che secondo me è una buona idea anche gli svincolati come fatto con Matic se non hai molte risorse da investire.
      Io personalmente un Martens svincolato a prescindere dell’età lo preferisco ad un Berardi dandogli pure bei soldoni al Sassuolo e poi perché la Roma dovrebbe dare più di 30 milioni a Guedes del Valencia che non è proprio questo fenomeno che ha il contratto in scadenza nel 2023.
      Io lo ridico per evitare di fare pure cessioni dolorose e viste le risorse limitate a disposizione prendiamoci Martens svincolato ti tieni Zaniolo prendi solbakken a parametro zero da luglio e investi il resto delle risorse per regista che manca come il pane e un difensore centrale mancino titolare.
      Io farei così

    • scusa Alberto, la seconda punta per fare quale schema?
      poi perchè dovremmo prendere una seconda punta al posto di Zaniolo, che può farla tranquillamente, oltre all’esterno?
      e soprattutto, perchè parlare di cessione, e sotto un articolo secondo cui 80-35=20?

  3. Diciamo che potrebbe essere un riassunto delle puntate precedenti…..cioè di una “trattativa” che non è mai esistita. Ok!

  4. 35 milioni a gamba! Non credo neanche a una parola di questo articolo. La Roma valuta Zaniolo 80 milioni, ma il Milan è convinto che si può prendere a 60, però offre 35(!??). Ma che stiamo a Porta Portese o in Suk Arabo? E poi che senso avrebbe risolvere un problema a sinistra con Guedes, creandolo a destra con la cessione di Zaniolo? Fatevi un’orticello da zappare, così passate il tempo.

    • È incedibile e basta! Pinto e Mourinho lo dicano una volta per tutte! Sennò siamo alle solite….

  5. Gli manca anche la matematica. “Chi deve comprare è però convinto che con 60 milioni o poco più si potrebbe fare…… Il Milan però al momento valuta il cartellino di Zaniolo 35 milioni…… La distanza che separa quindi i due club supera addirittura i 20 milioni di euro….”
    60 (o poco più) – 35 a casa mia fa 25 e non 20.

  6. Nessun club italiano farà follie per Zaniolo ed anzi inserirà pure contropartite.
    L’obiettivo degli estimatori è prenderlo a gennaio o la prossima estate a un prezzo calmierato approfittando della scadenza vicina.
    La Roma è a un bivio.
    O mitiga le sue pretese svendendo il giocatore (anche NO) o rinnova il contratto (anche SI).
    Quello che andrebbe evitato a tutti i costi è affrontare la prossima stagione senza rinnovare perché a quel punto il giocatore potrebbe avere già in mano l’accordo col nuovo club e noi ci troveremo in una morsa.

    • Il contratto si può firmare anche durante la stagione, a cavallo della fine dell’anno, se Zaniolo dimostrasse di essere il top player che tutti (o quasi) crediamo che sia.
      Al peggio, se facesse una stagione monstre e non si dovesse trovare un accordo, comunque i suoi estimatori aumenterebbero di numero, anche all’estero, e non lo venderesti a cifre inferiori di quelle che realizzeresti quest’estate.

    • Ho letto questo stesso articolo altrove, e qui, manca una bella parte che recita così: “Inoltre la scadenza del contratto fra due anni, unita alle difficoltà per il rinnovo, non aiuta i giallorossi.” Adesso, siccome i giornalai godono a creare confusione, andrebbe specificato una bellissima cosa, la scadenza dell’attuale contratto tra la AS Roma e Nicolò Zaniolo è 30 giugno 2024 ovvero fra poco più di DUE anni. Un calciatore può accordarsi autonomamente con un altra società (diversa da quella per cui è sotto contratto) solo a SEI mesi dalla scadenza del contratto, cioè (nel caso in oggetto) non prima del 01 gennaio 2024 fra 1 anno 6 mesi e 15 giorni. Vi sembra una scadenza tanto “impellente” da far preoccupare la Roma? A me francamente no, il contratto potrà essere ridiscusso e prolungato ed adeguato economicamente nel corso del prossimo 1 anno e 6 mesi, tutti noi ci auguriamo avvenga prima… Quello che mi fa ribollire il sangue alla testa è il fatto che austicchio parli come se il contratto scadesse il 30 giugno del 2023, allora si che ci sarebbe una certa fretta e che la società per non perdere il giocatore a zero, dovrebbe affrettarsi a correre ai ripari… In questi termini catastrofici, guarda caso si parla solo del contratto con scadenza a due anni di Zaniolo, altri giocatori con scadenza fra 2 anni… dove se ne parla così drammaticamente? Anche tu buon Vegemite, ti sei lasciato confondere dall’austicchio di turno, il giocatore in tutto il corso della prossima intera stagione 2022-2023 non può accordarsi con nessuno (almeno legalmente)!!!

    • Nel mondo ideale sarebbe come scrivi tu UB. Purtroppo non è così.
      Questo giocatore è circondato da persone che oltre agli interessi del giocatore pensano anche al loro tornaconto.
      Da settembre trattare il rinnovo con Zaniolo diventerà un problema e pure grosso.

    • Vegemite, posso aggiungere un dato al discorso? dal 2023 entrano in vigore le norme fifa sui procuratori, annunciate ieri. Pinto ha anticipato questo discorso, da noi. quindi, il procuratore ha fretta di venderlo ora, che ha più margine di profitto. a luglio 2023, che rinnovi o lo venda, sempre il tetto alla commissione ci sarà.
      una società furba, che dice che i rinnovi si fanno a fine stagione, non li fa a giugno, ma dopo il 1 luglio, potendo così andare più in la di un anno col contratto. rinnovasse oggi, sarebbe al massimo fino al 2026, fra 3 settimane, si può farlo fino al 27.
      l’unico che ha interesse a fare caciara sull’argomento è il procuratore.

    • Perché forse non sarebbe un problema rinnovare adesso, o averlo fatto prima, se ti chiede dai 5 mln in su senza oggettivamente aver dimostrato ancora di valerli?
      Piangiamo da anni per il fardello di un monte ingaggi che non rispecchia il valore della squadra, però poi ci lamentiamo se si va nella direzione di una giusta prudenza?
      Sai cosa vuol dire firmare un contratto del genere se poi malauguratamente il ragazzo non dovesse dimostrarsi all’altezza di quell’ingaggio? Che ti ritrovi con un altro caso Pastore sul groppone, con un contratto infruttuoso da circa 45 mln lordi.
      Ce lo possiamo permettere? No. Zaniolo pensi a giocare e dimostrare di essere il fuoriclasse che tanti pensiamo possa essere in via ancora in gran parte potenziale, e poi se ne discute.
      Si trova l’accordo? Bene. Non si trova? Certamente ci farai cmq sopra una corposa plusvalenza e perlomeno avrà fatto un’annata alla grande tra le tue fila piuttosto che con una strisciata.

    • Vegemite c’è anche un’altra ipotesi viste anche le poche offerte concrete serie per zaniolo io farei così vista anche la stagione di rodaggio che ha fatto, gli rinnoverei il contratto per un anno con scadenza nel 2025 rinviando il discorso a giugno dell’anno prossimo con adeguamento fino a 3,8-4 milioni non di più, così si valuta per bene se il giocatore ritorna ai suoi livelli.
      Per me è la soluzione migliore è questa, ma rinnovi da 5,5 o 6 milioni al momento assolutamente no.

  7. Leggendo l’articolo capisco che 25M (e non 20, tanto per cominciare) sarebbe la differenza tra ciò che il Milan ha offerto e quello che pensa possa bastare per prendere il giocatore, però la Roma vuole 80M. Quindi a ballare sono 45M…
    Che articolo del ca**o 😂😂😂

  8. “Il milan non ha mai avanzato un’offerta ufficiale per Zaniolo,però c’è una differenza di 20 milioni…”
    Qualcosa non mi torna in quest’affermazione,a livello di logica,di razionalità,di comprendonio.
    Per quanto mi riguarda ,aspetto come sempre il bollettino quotidiano di “7 di coppe”.
    😱

  9. Al di là del valore reale di Zaniolo, ma vendere il giocatore è segno di DEBOLEZZA…
    E soprattutto alle eterne rivali strisciate..NON siamo la Fiorentina, spero che i Friedkin non ripetino gli stessi errori di Pallotta..

  10. Austini e’ rimasto alla rometta de pallotto suo.

    Scrive ancora come se fossimo pezzenti in disperato bisogno di plusvalenze.

    Non riesce proprio ad accettare che il suo presidente patacca lo ha mollato.

    Poraccio.

  11. Zaniolo non è che voglia andare altrove,ma vuole un nuovo contratto. Scrivono che chieda le stesse cifre di Pellegrini e Abraham,ma le eventuali pretendenti gli offrirebbero un contratto da 6 mln? Se fosse così significa che lo valutano 60 mln,ma così non è ,al massimo lo valutano 30-35? Può essere un’arma per la Roma al tavolo delle trattative. Vuoi 6 mln ,ma nessuno ti valuta 60 mln, ti offro 3,5 mln e se il prossimo anno arriverà un’offerta dai 60 in su per noi e da 6 per te ci salutiamo

  12. Ma che Articolo è questo???il Milan non ha fatto nessuna offerta.la Roma valuta zaniolo 80milioni (la settimana scorsa si è partiti da una valutazione di 40milioni per poi salire a 50 poi 60 adesso siamo ad ottanta (80) ma che però con 60 si può chiudere .la distanza tra i club è di oltre 20 milioni .da 35( valutazione Milan) ad 80 ( valutazione Roma) sono ben più di 20 milioni!!!

  13. La matematica non è argomento per giornalisti e per il Milan. Quanto il Milan valuti Zaniolo alla Roma non frega una beneamata ceppa visto che è la Roma che vende e il Milan che vorrebbe comprare.
    A 50M la breccia il Milan se la fa nel sedere poiché se Zaniolo va via la Roma deve trovare il sostituto e di certo non vuole farlo con i soldi contati. Quindi se il Milan offre 70M la Roma ci pensa se mette il piattino delle elemosina pensando di ingelosire la Roma sta bene così.
    La pacchia della svendita dei talenti della Roma è finita!

  14. Zaniolo non chiuderà la carriera a Roma, ma i nostri baldi giornalisti romani, in questo caso Austin Powers , dovrebbero comunque scrivere giù le mani da Zaniolo.
    Poi in futuro si vedrà….invece niente , meglio farci passare x fessi e pezzenti.

  15. Zaniolo è stato sempre decisivo quando serviva, deve ritornare al 100% dopo due anni di inattività, ma ha tutto per essere un campione. Svenderlo come abbiamo già fatto con Salah sarebbe un errore, va tenuto se vuoi vincere. I giocatori da cedere sono altri…

  16. …quindi secondo er cameriere de Pallotta i Friedkin stanno aspetta che qualcuno je da di spicci pe pote anna’ avanti….
    Austini Austini 5%…
    Daje Roma daje

  17. Skriniar viene valutato 80 milioni dalla Inter per cui il prezzo che fa la Roma su Zaniolo ci sta tutto.
    Il Milan vuole solo speculare e perdere tempo ma le offerte vere per Zaniolo aimè arrivano dopo il 15 agosto per cui bisognerebbe aver pronto il sostituto non mi sorprende che la Roma sia molto vicina ad un grande attaccante esterno del Valencia

  18. Questo omucolo ancora non si è ripreso dalla notte di Tirana, sta ai livelli di Agresti e Damascelli.
    A parte lo sproloquio sul Milan, la vera perla è che Guedes viene solo se parte Zaniolo perchè a Trigoria la pensano cosi.
    Cosa dici scribacchino asservito ? Questo è solo quello che speri tu.
    Tu di Trigoria non sai proprio nulla anche perchè come già ti è stato detto da qualcuno piuttosto importante tu a Trigoria te la fai sotto …figuriamoci quanto puoi fartela sotto al pensiero di Guedes Zaniolo a fianco ad Abraham …
    Il mercato è lungo caro Austini, e se con Pallotta erano momenti lieti adesso con Friedkin ti tocca soffrire , devi soffrire come quella notte fantastica a Tirana …. ed è solo l’inizio.

  19. La gestione Pallotta ci ha abituato al “tutto è possibile”. Ora vediamo se i Friedkin sono della stessa pasta oppure finalmente abbiamo svoltato. In una società che vuole vincere Zaniolo non si venderebbe mai. Aspettiamo e vediamo.

  20. Il problema di zaniolo è la testa, non i piedi. 35/40 è quello che in effetti vale. Se poi vogliamo arrivare a 70 perch6ce piaceva il coro sul pullman allora è un altro discorso.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome