Calciomercato Roma, Ghisolfi ci prova con Enzo Le Fee: rifiutata una prima offerta dal Rennes, c’è l’accordo col giocatore

71
1510

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO ROMA – La Roma si muove sul fronte centrocampo. Dopo che il nome di Ismael Koné è stato depennato dalla lista dei papabili (firmerà con il Marsiglia, al Watford andranno 12,5 milioni), Ghisolfi sembra aver acceso i fari su altri due nomi: il primo è Gabriel Sara (qui l’articolo), il secondo è Enzo Le Fee.

Dalla Francia sono sicuri: il direttore sportivo giallorosso è fortemente interessato al giocatore del Rennes. Le Fee, 24 anni, è un centrocampista di qualità che può giocare sia da intermedio che da trequartista, o anche da esterno.

La Roma, scrivono alcuni media francesi, è sulle tracce del calciatore e avrebbe già avanzato una prima offerta di 18 milioni di euro, rispedita al mittente dal club transalpino. Secondo il portale de Il Tempo invece la proposta dei giallorossi si aggirava intorno ai 15 milioni di euro, comunque rifiutata. Il club giallorosso però avrebbe già in mano l’accordo con il giocatore.


Non c’è ancora accordo tre le parti, che sono al lavoro per capire la fattibilità dell’operazione. Enzo Le Fee ha indossato la maglia del Llorient prima di trasferirsi al Rennes nell’estate del 2023 per circa 20 milioni di euro. Quest’anno per lui 35 presenze in stagione, 5 assist e zero gol. 

Fonti: Le Pariesien / Footmercato / Sky Sport / iltempo.it

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

 

Articolo precedenteLa replica di Luca Pietrafesa alla causa della Roma: “Rivolte accuse infamanti senza alcun fondamento. Il club ha cancellato professionisti stimati con poche righe”
Articolo successivoCALCIOMERCATO ROMA LIVE – Tutto il mercato giallorosso minuto per minuto

71 Commenti

  1. uno del rennes che vuole venire alla Roma non mi pare una grande news, in caso si trovi l accordo spero sia un polmone come centrocampista visto che non lo conosco come giocatore

    • lui è bravo a porta palla..e tecnico..ha giocato la maggior parte della carriera come centrale o 3/4, non segna questo è il problema, un altro nome secondo me dove se potrebbe lavorare e quello si è uno che corre recupera e caqueret del lione pur lui giovane me pare 23 anni..

    • ricordo da bambino che al bar si chiedeva ……un cono da 10 (lire )…vista l’età che ho…. bè adesso la Roma dove va va …chiede un giocatore da 20 ( milioni di euro )…..

    • Non è vero che non segna, nelle due precedenti stagioni al Lorient, in Ligue 1, ha fatto sette reti. Basta del resto vedere i filmati per notare che è un ottimo battitore di punizioni e che è dotato di notevoli doti balistiche. Ha passo molto diverso dai nostri centrocampisti e corre molto, oltre ad avere buona tecnica di base. A 24 anni vanta tra l’altro una buona esperienza (122 gare nella massima serie transalpina, più un altro torneo da titolare nella seconda serie). Tra i profili accostati a centrocampo alla Roma, lui e Gabriel Sara sono i più intriganti.

    • ma dai ragazzi, ma cos’è un sogno, un incubo? prima vendere poi comprare, saltano fuori 20 nomi al giorno, tutti fasulli o bruciati. i francesi poi…a vede aouar su youtube sembrava becchenbauer, poi s’è visto. aspettiamo che le big spolpino le prede migliori, poi ci avventeremo sui rimasugli. iniziare il ritiro con una rosa semi-completa la vedo difficile. prevedo anni di lacrime e sangue. ancora non so a cosa credano i quarantamila che se so’ abbonati. la fede va bene, l’utopia un po’ meno.

    • avevo giurato di tenere il conto dei giocatori fake quest’anno ma mi arrendo ..siamo a più di 50 ma non riesco a stare dietro ai caxxari dei giornalisti

    • se non fai la CL sei sempre penalizzato, a meno che non cacci i soldini, non siamo così appetibili dai calciatori forti se sei fuori dal calcio che conta da 5 anni!!!!

  2. Il requisito minimo è panchinare Cristante.
    Questo (co sti numeri poi) di sicuro gli parte dietro e con ogni probabilità dietro gli resta.
    Poi se arriva dopo anche il TITOLARE (perchè quello serve, se non l’avete capito: gente che tti da valore AGGIUNTO, non che replica quello che già hai) allora come seconda alternativa può pure andare bene, altrimenti siamo lontani proprio anni luce.

    • Questo va a panchinare l’intero centrocampo della Roma. Magari informarsi, prima di spararle.

    • Davvero gio? Ammetto di non conoscerlo nemmeno lontanamente. Certo bisognerebbe anche sentire gli amici della “filiale” in Francia.

    • Giorgio, io non sono di quelli che senza saper né leggere né scrivere affibbiano un giudizio tranciante (pippa!) solo perché non è il grande giocatore che tutti conoscono. Io sto centrocampista l’ ho visto giocare, e non è una sega! Ma certo non è colui che ti fa la differenza in campo. È tecnico ma non così tanto da saltare agli occhi. Non è né Modric né Barella come tipo, potrebbe essere una alternativa a Pellegrini: a me non piace eccessivamente. Poi se è un tassello in attesa del colpo va bene. Ma costa parecchio. FR

    • Profilo mediocre solo Giorgio Carpi (che de nick ne ha cambiati parecchi me sa) si può esaltare.
      Ha giocato nel Rennes che è arrivato decimo in Francia. 0 gol recita er tabellino. Insomma un talento pronto a esplodere. Poi costa poco solo 20 pali ( oramai è un mantra, 20 pali, 20 pali, 20 pali….)

    • L’obbiettivo non è panchinare chi gioca adesso, è avere una rosa di minimo 22 giocatori di pari livello che possa portare a termine una stagione intera di partite con un bel turnover. Cosa che non abbiamo mai avuto negli ultimi due anni. Se la Roma deve, come dicono i giornalai, comprare 8 giocatori per sostituire chi va via e rinforzare la rosa non puoi spendere 30 mln a giocatore per sostituire i titolari di oggi.

  3. vabbe con questo quanti nani mancano me pare 4…a parte gli scherzi qlk anno fa sembrava destinato a ben altra carriera..da un paio d anni l ho perso di vista fino ad oggi..bah

  4. Ismael kone per 12,5 milioni no per questo che non bastano 20/25 la Roma tratta con il Rennes allora siamo proprio definenti ma io aspetto la fine del mercato poi giudico e come al solito ho rinnovato due abbonamenti dopo di che tirerò le somme per esprimere un mio giudizio sulla PROPRIETÀ visto che gli do bei soldoni avrò almeno il diritto di esprimere un parere

  5. gudmusson Gabriel Sara Mateta Bellanova Digne

    Cristante Smalling Zale Rui Karsdorp Belotti out più i prestiti non riscattati tranne angelino

    • ddr e i sette nani. ma per carità!!! infortunio muscolare che lo ha tenuto fuori un paio di mesi. giocatore pure altalenante.a che dio ce be scampi e liberi

  6. non capisco le continue critiche a Cristante che non sia il centrocampista piu’ forte del mondo e’ certo ma e’ un buonissimo giocatore … troppa gente che parla di calcio magari giocandolo solo sulla playstation

    • Avoglia, per arrivare sesti è un buonissimo giocatore.
      Tu, che non giochi alla play ma forse dovresti, vuoi (ri)arrivare sesto o vuoi andare in champions?
      Perchè sennò spiegami come conti di farlo se non intervenendo su chi ti fa arrivare sesto da sei anni.

    • Guarda, in effetti, Cristante è severamente criticato (anche dal sottoscritto), forse anche più del dovuto, molto probabilmente perchè (almeno per me) rappresenta tutta la mediocrità di questa rosa, questo rendimento costante da 5.5/6.
      Io, oltretutto, non riesco a capire che ruolo abbia, mezz’ala, regista, incontrista, semplice mediano? E’ un rebus vivente. Non si discute la sua professionalità, quanto più che altro, le qualità fisiche (che al giorno d’oggi sono fondamentali) cioè la sua velocità ed esplosività.

    • Cristante, uno dei primi 5 giocatori del campionato per km percorsi.
      Il problema non è Cristante (nato mezzala, adattato a mediano, a centrale di difesa, manca che faccia il portiere) ma il centrocampo male assortito della Roma, aggravato dal 3.5.2 con i due laterali inesistenti.

    • C’è una statistica che è abbastanza curiosa per non dire esplicativa. Da quando è arrivato Cristante la Roma non è più entrata in Champions.

    • Bolteni peccato che Cristante mezz’ ala non ha velocità, non ha una tecnica elevata, non recupera palloni nella zona alta, non è bravo ad impostare, nemmeno segna molto. Guardacaso il Newcastle non ha speso 70 per Cristante, e lasciando stare i 70 non te lo chiede nessuno nemmeno a 15. Per me può anche percorrere Reggio Calabria Bolzano ad ogni partita ma sempre scarso resta.

    • Oddio, vi prego, basta con questi Km percorsi! E’ una statistica che nel calcio vale quanto il possesso palla, anzi meno.
      Non di rado le squadre organizzate bene corrono di meno complessivamente di quelle che non lo sono.
      E in ogni caso il calcio non è fondo o maratona, correre anche tanto ma sempre allo stesso passo è relativamente utile. Non conta QUANTO corri ma COME corri; piazzare lo scatto al momento giusto per superare l’avversario o andarlo a contrastare coi giusti tempi.
      Puoi anche giocare di posizione se sei bravo a coprire le linee di passaggio, correre meno di Cristante ed essere complessivamente più utile di lui.
      E Cristante non lo prendemmo per fare il Piacentini o Bonacina, in teoria dovrebbe garantire anche qualità che francamente si intuisce poco.
      E’ un bravo Cristo Cristante, ma appena sufficiente in ognuna delle tante cose che gli hanno fatto o gli fanno fare.
      Vi scongiuro, non ve ne uscite più con questi cavolo di Km, è calcio, football, non atletica.

    • boh, io so solo che contro l’inghilterra,all’europeo scorso,la palla che ci fatto pareggiare la partita e poi vincere l’europeo,la ha recuperata Cristante che aveva appena sostituito Barella.
      Quando serve c’è.
      Io capisco che la sua presenza nella Roma faccia rosicare i tifosi avversari ma che rompino i maroni quelli della Roma mi sembra masochismo.

  7. Volevo aggiungere un altra cosa avete visto che anche il Milan ha fatto la sua U23 se vuoi fare un progetto per creare e incrementare gli introiti e valorizzare il parco giovani è quello che dovremmo fare anche noi come io già avevo scritto qualche tempo fa e presi come esempio la rubentus e l’Atalanta come volevasi dimostrare anche il Milan si è adeguato mentre noi visto che abbiamo questa grande rete di scout non ci serva la U23 ripeto da adesso in poi non darò piu opinioni aspetterò la fine del mercato per dare il mio parere sull’operato del Ds e della proprietà

  8. Questo Le Fee ha un piede molto educato il destro, calcia con entrambe i piedi, calcia da fermo in modo preciso, ha una visione con lettura dei movimenti ottima, e’ veloce nell’uno contro uno, gioca molto in profondita’, anche se non ha un fisico da gladiatore non esita nell’interdizione, se devo dirla tutta somiglia molto a Barella.

    Questo puo’ assere un profilo interessante alza di molto la qualita’ e la velocita’, ovvio che poi deve essere integrato in un contesto che deve avere un’altro passo e non quello che abbiamo visto nel girone di ritorno con calciatori completamente opposti che volevano solo la palla addosso.
    La Roma se vuole evolversi come gioco dovra’ integrare 5 – 6 nuovi calciatori titolari con queste caratteristiche, ovviamente ruolo per ruolo:

    1 esterno destro basso
    1 esterno sinistro basso
    1 centrocampista come Le Fee
    1 esterno destro alto a piede invertito
    1 esterno sinistro alto a piede invertito
    1 attaccante centrale di manovra.

    Se c’e’ un margine di trattativa per Le Fee direi che questo e’ da perseguire.

  9. Non conosco Le Fee ma, vedendolo su youtube, sembrerebbe per caratteristiche essere il sostituto di Paredes con maggiore dinamicità e 6 anni in meno. Se la notizia fosse confermata, avvalorerebbe la possibile cessione araba per Paredes.

    • Certo ogni volta che si acquista un giocatore bisogna per forza venderne un altro vero? Un titolare che si alterna con un altro di pare valore no? A centrocampo è già andato via Renato Sanches. A lui si aggiungeranno Aouar e Bove. Stiamo già con tre in meno

  10. E riguardo a Cristante, a me non dispiace, va bene, è Pellegrini che va meno bene.
    Poi dipende tutto da come vorrà giocare Ddr.

  11. Non conosco il giocatore e vorrei fidarmi di chi afferma che sia un
    Buon giocatore ..tuttavia per quanto attiene le statistiche oltre ad essere soltanto 1,73 sembra abbia giocato soltanto il 50% delle partite da titolare nel rennes ..ora mi domando possibile che sia così bravo come qualcuno afferma ?

  12. Come per tutti quelli nominati finora non verrà. Perché arriva qualcuno più “appetibile” di noi.
    Perché è na bufala dei giornalari.
    Perché nun c’avemo na lira per fa canta’ un cieco.
    Perché, perché, perché……. nomi tanti, sordi pochi. Che rottura de pelotas!

  13. I nomi letti per il centrocampo più interessanti visti fino adesso sono:Kone,Thuram,Gabriel Sara gli altri sono buoni per il sesto posto….

  14. ma non l avete ancora capito che sono tutti i nomi buttati lì dalla stampa che come sempre brancola nel buio??chi sta’ trattando veramente la Roma lo sanno solo i diretti interessati…DDR Ghisolfi Solouku.stop!i giornalari ne verranno a conoscenza solo quando la trattativa x un giocatore sarà conclusa o cmq entrerà veramente nel vivo!

    • come no? prendiamo Nzonzi, che è alto due metri…
      mentre Barella è basso, quindi è na pippa…

      ma ancora così stàmo?

  15. io non capisco tutta questa negatività. Ghisolfi è stato preso apposta. Deve essere in grado di prendere giocatori funzionali, avendo un determinato budget. Per prendere chiesa, lukaku e douglas luiz, non mi serve lui. Basta andare con i soldi in bocca e fai mercato.

    • Ecco. Tirassero fuori i soldi.
      38.000 tessere meritano p&p?

  16. 3 assist in 35 partite (mei cojoni… ne fa qualcuno di più Cristante si è fermato ad Empoli), zero goal (forse sarà un mediano di quelli bassi, bassissimi)… e 15 o 18 milioni rifiutati dal Rennes????

    Ghidolfi porta anelli al naso, che qualcuno sappia…????

  17. mah…pare che esista solo il rennes per acquistare un giocatore… 28 giugno zero acquisti, tranne il riscatto di José angelinho…

  18. sembra di tornare ai tempi di Anzalone…stadio strapieno e squadra mediocre. un “ritorno al passato” mesto e rassegnato. Ri-convertiti alla mediocrità dalla dittatura del pensiero politicamente corretto.

  19. Non conosco il giocatore e ,quindi, non mi esprimo e chiedo lumi a chi lo ha visto giocare, ma ,quando leggo, intermedio che può giocare anche trequartista o esterno ,penso a Pellegrini, Aouar , a quei giocatori dal ruolo indefinito, belli ma che non ballano , Aouar è un giocatorino da calcetto, questo come è? E’ il giocatore che ci serve? O un altro che, quando si alza il livello, sparisce, per cui basta un Anguissa e non vede palla?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome