Di Francesco: “Voglio rifarmi contro la Roma”. Ma il Verona lo ha già esonerato

92
2002

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Clamorosa decisione del Verona: dopo appena tre partite di campionato, Eusebio Di Francesco non è già più l’allenatore dei veneti.

Fatale la sconfitta di ieri dell’Hellas Verona, battuto uno a zero sul campo del Bologna, che lascia i veneti all’ultimo posto in classifica a zero punti dopo tre giornate di campionato.

Eusebio Di Francesco, ex allenatore della Roma e ora sulla panchina dei gialloblu, ha provato a giustificarsi: “Abbiamo creato tante situazioni pericolose, mettendo il Bologna in grande difficoltà. Ci è mancato l’ultimo passaggio e la finalizzazione. Dobbiamo essere più concreti, ma possiamo solo lavorare. Ci è mancato il guizzo finale”.

Il tecnico abruzzese non vince in campionato da ben 19 partite, e sperava di riscattarsi domenica prossima, proprio contro la sua ex squadra. “La situazione è pesante. Voglio rifarmi già dalla prossima contro la Roma“.

Ma la dirigenza gialloblu non gli ha dato altro tempo, optando per un inaspettato esonero che è stato appena ufficializzato con uno scarno comunicato.

A sostituirlo sarà Igor Tudor: l’allenatore si sta liberando in queste ore dal contratto che lo lega alla Juventus per poter firmare con i gialloblu. L’annuncio è solo questione di ore. 

Giallorossi.net – G. Pinoli

Articolo precedenteDietro Roma-Sassuolo: dai rimbrotti di Cristante a Reynolds alla “finta” di Abraham
Articolo successivoSpinazzola: “Da ragazzino mi chiamavano castoro per i miei denti. A chi viene bullizzato dico: siete migliori di loro”

92 Commenti

    • Porello davero… Ma ricordamoce che, con lui semo arrivati in semifinale Champion e un quarto di finale Champion…. Non dimentichiamocelo…. 💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️

    • @Sogni di Latta
      io invece direi che siamo arrivati in semifinale di champions, nonostante difrancesco in panchina

    • Vero SdL, anche se purtroppo per lui mi sembra che sia rimasto “schiavo” di quel periodo.
      Nel senso che ad ogni intervista fa sempre dei riferimenti a quelle partite (pure ieri aveva citato Roma-Barcellona) ed infatti ho come l’impressione che le sue squadre non riescano ad essere loro stesse, ovvero a sfruttare le proprie caratteristiche del momento.

    • E no Ric, diamo i giusti meriti. se è importante mou lo è stato di francesco. Meno (moltissimo meno) ovviamente, visto che aveva una squadra di allenatori in campo, da de rossi a dzeko in primis, però è stato un giocatore e allenatore della roma non dei peggiori sicuramente. mò non esageriamo.
      Certo poteva evitarsi la battuta che si rifaceva con la Roma. Un pò antipatica e fuoriluogo. Quindi … che sia barzelletta a sto punto è lecito.
      e riquindi … ahahahahah

    • Questa è l’ennesima conferma su ciò che sono in generale i miei pensieri… Ovvero… Pensavo che era una pippa (come allenatore) e così è… Come sia riuscito a portare la Roma in Semifinale di Champions??? Boh!

    • Il valore del tecnico, quanto incide sulle fortune di una squadra, è un concetto molto relativo.
      Quando hai una SQUADRA FORTE, il valore aggiunto del tecnico potrebbe essere anche marginale, se è un genio finisci sul tetto del Mondo, con un allenatore così così puoi fare bene, non ottieni il massimo, ma anche se è scarsissimo fai almeno benino.
      Negli episodi, se il tecnico imbrocca la decisione giusta e in campo le cose si mettono bene fai pure un’impresa (isolata) da ricordare, ma se il tecnico [email protected] (non capisce le situazioni diverse) poi si monta la testa e ripropone la stessa idea tattica con la squadra sbagliata, ecco che il valore in negativo del tecnico riprende quota.

    • Certo Carlo66, quando giochi con Fazio e Juan Jesus titolari contro Messi e vinci 3 a 0 è tutto più facile vero…
      Il bello del calcio è che non è per forza prevedibile, l’Inter per fare un esempio per anni ed anni ha fatto pena con rose di giocatori molto forti, pertanto diamo i meriti a Di francesco per quel singolo periodo pur con tutti i limiti (GROSSI) che ha come allenatore.

    • Regà scusate ma come fate a dire che di Francesco èncojone quando pallotta NELLO STESSO ANNO ha venduto stroothmann naingolann paredes Emerson Palmieri manolas e allison ???? Ah na cosa in Roma Barcellona i centrali erano Fazio manolas e non Fazio jj perchè ve ricordo che uno dei 3 gol lo ha segnato propio manolas de testa su punizione.

    • Valerio difesa a 3 con Fazio Manolas e Juan Jesus, e se la vogliamo dire tutta erano titolari anche quel vituperato di Florenzi quel pippone di Strootman e Shick che telo dico a fà…ma no tutti campioni…l’allenatore non contava niente…tanto mo c’avemo lo special che ha vinto cor Sassuolo…

    • A Eusebio sempre stima ed affetto. Se lo esoneri dopo tre partite col Verona, allora ad Allegri che devono fare?

    • magari l’han fatto per fargli un favore. sai come finiva dopo la partita con la Roma?
      Anzi, magari è stato lui stesso a pregare la dirigenza per essere esonerato.
      Dopo la Roma probabilmente ne usciva con le ossa rotte

    • Onore e rispetto al leone romanista. Mi ricordo ancora quando ruggivi sulla nostra panchina. Non ti sei mai arreso, anzi, hai cercato di portare trasparenza a trigoria quando i venduti portavano nuvole nere. Purtroppo il leone da solo, per quanto forte, non può nulla contro un branco di bufali. A te l’onore delle armi allora. Anche se sconfitto, spero davvero che tornerai più forte di prima.

    • Le muraglie si possono scardinare.
      Non mi sembra di giocare contro il Real Verona.

      Testa alla CSKA

    • Beh… 0 punti in tre partite, 5 giorni per per sistemare tutto e si beccano in casa la prima in classifica. Tu faresti qualcosa di diverso rispetto a “pullman davanti alla porta e che Dio ce la mandi buona?”

    • vai a chiedere alla Salernitana se conviene mettere il pulman, primi 45 minuti passati con tutti nella loro 3/4 e guarda come è finita

    • Salmacis:” il pullman davanti alla porta e Dio ce la mandi buona?” , io direi “il pullman davanti alla porta e Dio, alla fine del primo tempo, ce mandi er carrattrezzi”!!!

    • ero sicuro che finiva così . castorone non vale una lira.
      speriamo tudor gli altri sono catenacciari.

  1. Dopo 3 partite un esonero mi pare ridicolo.
    Hanno perso 3-2 con il Sassuolo giocando un tempo in 10 e poi con l’Inter nel finale.

    E poi hanno una squadra impresentabile.

    Gli auguro la B a questo punto.

    • Non vince da 19 partite: record di tutti i tempi in serie A.
      L’ unica cosa ridicola è che qualcuno gli abbia ancora messo in mano una squadra.
      Con tutto il bene che gli voglio….

    • Se si parla di campionato, le partite senza vittorie sono 16 non 19.
      13 col fenomeno Juric e 3 col poro DiFra.

    • Quoto Luigi.
      Vista la tifoseria che si ritrovano, per me dovrebbero stare dove gli compete. Insieme ai pigiamati.

    • Da quello che leggo il record è suo fra Cagliari e quest’ anno, non del Verona. Condiviso con Mimmo Di Carlo che infatti credo adesso faccia il commesso da Zara.
      Poi non lo so, non le ho certo contate. Dico solo che se pure Cosmi col Crotone riesce a vincere una partita e te fai il filotto storico con due squadre che non sono neanche da retrocessione evidentemente c’è qualcosa che non va. Non è che siccome sei un ex Roma (a cui sono legato) allora cambiano i numeri e diventi bravo.

    • Concordo con Anto e rincari dicendo che se il Verona non vince da 19 partite evidentemente la squadra è scarsa e ad Agosto non si è fatto nulla di decisivo. Esonerare un allenatore alla terza giornata è fare come l’Inter quando defenestrò Gasperini. Boh…

    • @unodepassaggio
      No. “Il Verona non vince in campionato da ben 19 partite”, questo afferma l’articolo.
      Non c’entra niente il cagliari, DiCarlo o chi per loro.

    • L’unica cosa buona di verona è che quando facevo il milite ignoto a Bozen, ci han dato il permesso per andare a vedere il ritorno dei deep purple (mark 2) all’arena.
      Gran concerto, bella città, ma na tifoseria che nella maggior parte merita poco, da quanto ne so.
      Non li conosco personalmente, ma da quanto sento dire …

    • Julian, l’articolo ha confuso il record di Di Francesco con quello del Verona.
      Sono 19 di Eusebio (16 Cagliari e 3 Verona) e 16 del Verona (13 Juric e 3 Di Francesco).
      Per colpa tua sono dovuto andare a controllare e vorrei non averlo fatto:
      – 8 giornate, 2 vittorie e 6 sconfitte alla Samp.
      – Perse 13 delle ultime 14 partite in serie A.
      – 4 partite vinte da quando ha lasciato la Roma, l’ultima nel 2020.
      – 3 esoneri in 3 anni.

    • @JulianB; @unodepassaggio: giusto per curiosità (ce ne importa il giusto): tu hai ragione rispetto a quello che c’è scritto nell’articolo, ma non so da dove tirino fuori il dato.
      Secondo le statistiche, il Verona non vince in campionato da 12 turni (non 19). Non so se stanno contando anche amichevoli o che so io, ma mi sembrerebbe strano. (Per la cronaca: il Verona ha vinto l’ultima partita in campionato il 3 aprile 2021, 29a giornata. Poi una striscia di 5 sconfitte e 4 pareggi nel resto del campionato 20/21, cui si sommano le 3 sconfitte del campionato in corso).

      Invece, controllando su Wikipedia alla voce “Eusebio Di Francesco”, ho scoperto che è proprio Eusebio che ha il poco invidiabile record di 19 partite consecutive senza vittoria, tra Cagliari prima e Verona ora.

    • @unodepassaggio
      Ecco, così ha senso. L’articolo infatti ha fatto confusione.
      Scusa per la perdita di tempo. 🙂
      Resta di fatto il declino inarrestabile di DiFra, a prescindere dalla squadra a disposizione.

    • Diciamo pure che dopo la Roma e’ andato ad allenare solo squadracce nei momenti in cui manco gli facevano il mercato… gia’ pallotta gli ha venduto tutti, poi Ferrero nn compra nemmeno se glieli dai gratis, il verona nn ha fatto mercato ed ha dato via pure Zaccagni…

  2. Buongiorno a tutti, grande giocatore, ma come allenatore è nn scarso ma di più, con noi è stato fortunato ad arrivare in semifinale di champions, ricordate la squadra? Alisson, manolas, naingolan, strotman dzeko de rossi tutti leader, purtroppo dove è andato è stato esonerato, pure al sassuolo che poi se lo ripresero e si salvo, umanamente mi dispiace perché come giocatore ha lottato x i nostri colori, ma è realmente scarso come allenatore

    • Poro fio però! E dateje tempo! Fossi in lui ripartirei da una bella piazza di B. Il Verona non lo vedo bene in ogni caso, anzi lo vedo bene in B, ma anche in C… Insieme al Cagliari e alle neo promosse è quella che rischia di più, a meno che i Sardi non si sbrigano a chiamare Claudione.
      Per quanto ci riguarda non mi aspettavo Mourinho si fosse evoluto tanto tatticamente e nelle idee, una sorpresa continua, un vero trascinatore.

  3. Il Verona ha beccato tre sconfitte giocando dignitosamente. In ogni caso, il Verona contro la Roma piazzerà muri ed autobus in difesa sperando in un punticino.
    SBRANIAMOLI!!!!!!!!!!!
    Forza Roma.

  4. Ok. Di chi ho piu’ paura:
    Maran
    Iachini
    Di Frescaccia
    Boh?
    E’ un dilemma che definirlo amletico e’ l’understatement del III millennio E.V.!

  5. Ho visto il primo tempo, il Bologna faceva pena e il Verona comandava il gioco, l’unica pecca una marea di cross a caxxo di cane.

    • Lui’, sempre da una fascia all’altra in orizzontale, poi indietro, e poi sull’altra. A un certo punto ci sono stati due minuti di possesso del Verona che andava da destra a sinistra senza mai metterli in difficoltà. Sempre lo stesso schema, trito e ritrito.
      Ma glielo vieta il dottore di pensare ogni tanto a sfondare anche per vie centrali?

    • gli levano salah lui chiede Defrel.
      Intenditore, ringraziasse sabatini che gli ha lasciato na squadra dasemifinale cempio allenatore scarso che puo far coppia co fonzecca,

  6. Dopo quella vegognosa vicenda riguardante un certo Longo (Ricordiamoci del caso Diawara e di tale “ex segretario giallorosso) non mi aspettavo di meno Ammetto che mi dispiace unicamente per Di Francesco Al Verona auguro di finire in B senza alcuna attenuante. P.s: Se non ricodo male fu un ultra decisione “implacabile” del Palazzo, che ci penalizzò senza tener conto di alcuna attenuante.
    Ma son solo coincidenze😑

  7. Questa non ci voleva, è una cattiveria vera nei nostri confronti. Ieri sera ho visto quasi tutto il primo tempo e ho “ammirato” la squadra di Eusebio ruminare calcio, spostare il pallone da una parte all’altra (lentamente) e ottenere il minimo risultato col massimo sforzo. E poi è finita come doveva finire.
    Già pregustavo lo stesso copione domenica, con noi a vederli sfiancarsi inutilmente con uno sterile possesso palla e colpire poi con due tre passaggi per arrivare in porta. Peccato.

  8. Naaaahh… Non ci voleva proprio.
    Con un allenatore nuovo di solito la squadra non perde…
    Un Verona ormai sfiduciato e ancora guidato da Difra sarebbe stato una preda più che facile; probabilmente i suoi gli avrebbero pure giocato contro.
    Poteva essere una partita agevole per limitare la fatica del gruppo all’inizio del tour de force che ci aspetta.
    Mourinho dovrà sfatare anche questa consuetudine scaramantica e l’orgoglio e la combattività degli scaligeri ai massimi livelli, ma lui ama le sfide.

    Di Francesco purtroppo già quattro anni orsono me lo aspettavo così, un miracolato fino a quel momento, un tecnico preparato teoricamente e di belle speranze, ma scarso a capacità e carattere e limitato intellettualmente, ingenuo e ostinato negli errori e pietoso sul piano del carisma; figura deprimente, negativa senza malizia o peccato, un Calimero sfortunato e lamentoso che pur essendo chiaramente una brava persona, può solo fare danni suo malgrado nel mondo del calcio.
    Purtroppo per lui dà l’idea di quelle brave persone con le quali però non usciresti mai a prendere una birra, neanche fosse l’unico degli amici e conoscenti liberi nella serata più solitaria della tua vita.

  9. Ci sono cose , nel calcio , che non riesco a spiegarmi . Ad esempio Balotelli che, continua a trovare squadre che gli fanno contratti milionari, viene dato il merito a Raiola ma vuol anche dire che ci sono presidenti masochisti . Per quanto riguarda EDF , arriva da 3 esoneri in 3 anni ,disastrosi, è un allenatore mediocre e presuntuoso come ha dimostrato a Cagliari e anche a Roma non dimettendosi quando era palese che stesse portando la squadra nel baratro e lo ha fatto anche a Genova con la Samp. Ora chi gli ha dato fiducia è giusto ne paghi le conseguenze . Noi dispiace solo che domenica nel Verona in panchina ci sarà un nuovo allenatore e questo , spesso , da alla squadra nuovi stimoli.

  10. Ok il trend negativo che aveva “sfoderato” negli ultimi tempi, ma a me giocare contro gli ex (vedi Scamacca) che siano nel rettangolo verde o sulla panchina, una bella grattata me la stimolano eccome. Quindi sono abbastanza felice che se ne sia andato proprio prima di incontrarci.
    Faranno di sicuro la partita della vita, ma possiamo batterli. Come rosa per me rimangono da metà classifica e non bisogna sottovalutarli, ma nemmeno temerli.
    Anzi, lo dico… SFONNAMOLI. Dopotutto i loro ‘cugini’ del Chievo si sentiranno soli là giù, perché non mandarli a fargli compagnia?

  11. Un allenatore che non capisco il perché ma si è perso completamente.
    Stava riuscendo a mandare in serie B il Cagliari,squadra che poteva giocarsi il settimo posto.
    Secondo me l’ambiente qui a Roma lo ha distrutto proprio psicologicamente e non si è più ripreso.
    Forse se vuol continuare a fare l’allenatore, dovrebbe riniziare allenando all’estero,ha un calcio aperto offensivo potrebbe funzionare in Inghilterra un tecnico così.
    Qui dopo l’ennesimo esonero, penso che non lo vedremo più per un bel periodo

  12. Vabbè che ti aspettavi, ti ha detto fortuna con il Sassuolo e per un anno con la Roma (ma per merito della squadra) perché quando hai dovuto allenare veramente sei stato ridicolo.

  13. Beh….appena saputo di di francesco al verona ne ho subito pronosticato la retrocessione matematica a gennaio/febbraio.
    Comunque il verona è scarso e retrocederà lo stesso, ma magari non così facilmente e non così presto e senza beccare imbarcate da pallottoliere.
    Intanto la prossima la perde di sicuro, poi si vedrà.
    Un saluto a eusebio, si associano Alisson, Nainggolan, Strootman soprattutto.
    Mo voglio vedere chi gli da ancora una panchina….

    • Questa è proprio bella! Tra parentesi, anche se penso che Di Francesco sia un po’ troppo integraliste e quindi o gli va bene o molto male, comunque ha perso tre partite con una squadra più debole dello scorso anno (e già venivano da un filotto di sconfitte) di misura col Sassuolo giocando in dieci, con i campioni d’Italia e poi a Bologna per 1-0 (partita nulla che poteva finire in qualsiasi modo e comunque negli uomini il Bologna è molto più forte del Verona). Se Di Francesco è da esonerare, Allegri allora che ha perso in casa con l’Empoli che gli si dovrebbe fare? Sinceramente dopo 3 partite il massimo a cui poteva aspirare il Verona era un punto pareggiando col Bologna, nelle altre due, per il livello della squdra, arebbero state delle imprese se avesse strappato anche un punto!

  14. Non la capisco. Prima d’ingagiarlo conosci i pareggi e difetti , sai che è stato esonerato 4 volte. o li lasci tempo per lavorare o non lo prendi ma mandarlo via dopo 3 sconfitte non ha senso. Cmq avevo detto che DiFra doveva evolvere nel suo calcio. E un vero testardo. Spiace.

    • Poi avesse perso “scontri diretti” avrebbe avuto un senso… ma Sassuolo e Inter sono decisamente fuori portata per il Verona, mentre il Bologna fuori era comunque una partita quasi proibitiva per loro. Le avversarie del Verona sono Salernitana, Spezia, Venezia, Empoli e forse Sampdoria, Genoa, Udinese e Cagliari che le sono superiori ma potrebbero sbagliare campionato. Con le altre ci potrebbero strappare qualche punto approfittando di situazioni favorevoli durante l’anno, ma in linea di massima ci perderanno, tale è la differenza di valori.

  15. Io ancora non mi capacito del fatto che qualcuno era favorevole alla sua permanenza alla Roma, oppure lo avrebbe addirittura reintegrato quando ricevemmo rifiuti da parte di diversi tecnici. Allenatore veramente indecente, che aveva soltanto avuto la fortuna di ritrovarsi fra le mani un gruppo con uno spogliatoio unito, e tatticamente già plasmato dal suo predecessore. E nulla mi leva dalla testa che se l’anno successivo avessimo avuto un allenatore vero, anche a partire dall’autunno, la Roma sarebbe comunque arrivata quarta in carrozza, cessioni o non.

  16. I tuttologi tifosoidi di altre squadre dicevano che questo fosse l allenatore ideale x la Roma con Fonzeccala sarrecchia.
    Invece Mou non andava bene perche viene da troppi esoneri….

    ahahah Mou nuoce chi non ce l ha, ce voiono sotto a non disturbare le strisciate,,,

  17. Boh ragazzi… Poerino Difra.. Non gli va bene nulla.. Niente di niente.. Si faccia benedire dal Papa .
    Non meritava di perdere queste 3 partite.
    Non so che cosa gli sia preso dopo che sia stato da noi ma… Si faccia benedire!

  18. Secondo me ha pagato per la ca…ta che ha detto , a metà tra un insulto e una bestemmia, ” voglio rifarmi domenica contro la Roma !”

  19. Mi spiace tanto per lui… Il calendario poi non è stato dalla sua parte… Secondo me avrebbero dovuto darhli tempo… Ha trovato un Sassuolo, che come abbiamo visto noi stessi, non è assolutamente una squadretta, perdendo 3 a 2…hanno poi incontrato l’inter uscente campione d’Italia, ed infine il Bologna, non gli ultimi arrivati, con un Verona con il morale sicuramente basso… Considerando che dopo il Bologna avrebbero trovato la Roma, sicuramente il calendario non gli è stato favorevole

  20. Tra i più scarsi allenatori in circolazione assurto alla guida di squadre di livello solo per una serie di condizioni non legate alla sua preparazione tecnica ma ad una certa stampa che lo ha avvicinato a Zeman creando la solita illusione di massa. La semifinale fu una situazione fortunata , il calcio è pieno di queste storie, la rigioca dieci volte va fuori 11 contro il Chelsea e vorrei ricordarvi i disastri e il culo che ci portarono alla partita con il Chelsea.

    • Me dispiace Eusebio, speravo domenica de incontratte ma tanto lo sapevo che era solo questione di tempo ma così è ridicolo dai dopo 3 giornate. Forza Roma

    • Sottoscrivo in pieno e sono convinto che l’hanno successivo, come detto da altri, nonostante le cessioni, si sarebbe potuti arrivare quarti senza problemi. Ma lui fa un calcio monotono e senza fase difensiva. Io vedo tantissime similitudini con il calcio di Fonseca e i risultati sono questi… sempre… a meno che la squadra non sia fortissima, perché allora il contributo dell’allenatore cala, ma fa sempre la differenza tra fare risultati normali o farne di eccezionali.
      Penso, ad esempio a Capello, che non è mai stato un fenomeno e, difatti, con una squadra mostruosa ha vinto un campionato (e ringrazio) ma null’altro.
      FRS

  21. Esagggerati… Lo lasciano a spasso dopo appena tre giornate.
    Boh, forse avrebbe vissuto la partita con noi comunque come un’ultima spiaggia, o piuttosto non sarebbe stata storia ed allora ci sarebbe convenuto affrontare il Verona ancora con lui.
    Un nuovo arrivato vorrebbe far bella figura da subito, e sappiamo tutti come: parcheggiando un paio di pullman, una betoniera e un camion portamacchine davanti alla porta.
    Però è vero che Maran o chi per lui avrebbe comunque l’alibi dell’essere appena arrivato, e quindi cosa gli cambierebbe una sconfitta?

  22. mah credo che si possa far poco..la squadra del Verona mi sembra abbastanza scadente poi hanno venduto zaccagni che è l’unico giocatore forte..Tudor la metterà più sulla difensiva..

  23. DAJEE EUSEBIO! Ti voglio bene… eri l’unico elemento di preoccupazione della prossima partita con l’amabile VERONA (costituitosi pure parte terza nei processi contro l’ASROMA, datore di lavoro del simpatico LONGO post errore lista-DIAWARA…
    Vincessimo al BENTEGODI col goal decisivo di AMADOU si chiuderebbe il cerchio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome