“ON AIR!” – FERRAZZA: “De Rossi lasciato allo sbando come Mourinho”, CORSI: “Il silenzio del club mi fa pensare che i Friedkin stiano per andarsene”, CARINA: “Inter distratta dalla Champions, la Roma può approfittarne”

57
1609

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Io domani rimetterei la formazione che ha giocato col Cagliari, con El Shaarawy e non Bove. La prima volta che De Rossi ha avuto tutti a disposizione è rimasto fuori Bove, poi se la partita avrà un’esigenza particolare, magari cambierà qualcosa. L’introduzione del cartellino blu? L’ennesima pistola fumante da mettere nelle mani degli arbitri…”

Fabio Petruzzi (Rete Sport): “Io sono curioso di vedere la Roma domani pomeriggio. Negli ultimi anni sapevamo più o meno come sarebbe andata, ci si era abituati a una certa partita, dove prima di tutto bisognava non prenderle. Io non penso che domani la Roma sarà rinunciataria e aspetterà…”

Claudio Moroni (Rete Sport): “Io con l’Inter vedrei bene Pellegrini alto a sinistra al posto di El Shaarawy. Tu devi fare densità lì in mezzo al campo e cercare di intercettare le linee di passaggio, perchè non è che puoi marcare a uomo Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan…diventi scemo. Devi fare densità e guadagnare palla. Se giochi negli 80 metri, ce la incartano. Se noi giochiamo nel corto, in 40 metri, te la puoi giocare, perchè hai gente che ha piedi buoni. Io ho un sano ottimismo, nell’ipotesi peggiore perdi giocando bene…”

Francesco Oddo Casano (Rete Sport): “Gli arabi? L’unica certezza che ho è che la scorsa estate un’entità importante, che non è il fondo Pif, ha manifestato ai Friedkin la volontà di acquistare il club proponendo sulla carta circa 800 milioni e i texani hanno detto di no perchè non hanno intenzione di cedere… Roma-Inter? E’ una vita che non battiamo i nerazzurri in casa, non ricordavo nemmeno quando è successa l’ultima volta. Sono dovuto andarlo a ricercare, e risale addirittura al 2016 ai tempi di Spalletti…”

Mario Corsi (Tele Radio Stereo): “De Rossi avrà sicuramente parlato con la società dopo la figuraccia fatta per Losi, e la Roma non gli ha dato una mano facendo un comunicato di scuse. E questo mi fa pensare sempre di più al fatto che questi se ne stanno per andare. De Rossi ti dice la verità, che è una brutta verità perché ti dice che addirittura non aveva niente da fare quel giorno, però almeno è sincero. Chi è più colpevole in questa storia è la società. Quando il responsabile della comunicazione ha preso atto della toppa poteva provare a ripararla, e invece non lo ha fatto. L’ha riparata De Rossi, male, ma lo ha fatto. Anche stavolta hanno lasciato solo l’allenatore…”

Francesca Ferrazza (Tele Radio Stereo): “La domanda su Losi secondo me ci stava. De Rossi è lasciato solo completamente come Mourinho. Lui non può dire che è una cosa personale, perchè ha già fatto la chiamata al figlio, l’ha risolta così, ora però rappresenta la Roma e il fatto che lui parli a titolo personale e non ci sia nessuno accanto a lui oggi per chiedere scusa alla famiglia Losi mi dà l’idea di un allenatore lasciato solo. Una cosa però è lasciare Mourinho, che fa comunicazione da solo, una cosa è lasciare da solo De Rossi che è all’inizio della sua carriera, così lo mandi allo sbando…”

Paolo Cosenza (Tele Radio Stereo): “De Rossi lasciato solo dalla Roma sulla storia di Losi? Se c’è qualcuno che conosce la città e i tifosi è Daniele De Rossi. Lui è l’allenatore della Roma, è romano e romanista, così come il capitano Lorenzo Pellegrini, e non hanno bisogno della balia. De Rossi non è uno che va allo sbando, è una delle persone più intelligenti che conosca nel mondo del calcio, e a fare l’allenatore della Roma comporta oneri e onori…”

Daniele Lo Monaco (Radio Romanista): “Roma spregiudicata contro l’Inter? Sinceramente fatico a pensare a una squadra che ha gli interni che vengono dentro al campo, i terzini altissimi, i centrocampisti che si buttano dentro…e chi rimane a difendere? Solo il povero Mancini? Mi sembra una cosa un po’ troppo pretenziosa… Mi ha sorpreso una statistica pubblicata dal Corriere dello Sport sul rendimento dei calciatori, e la cosa che mi ha incuriosito è che secondo questo indice il rendimento migliore nella Roma ce l’ha avuto Evan Ndicka, mentre il peggiore è Kristensen, seguito proprio da Bove, il calciatore che secondo noi è imprescindibile…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Sommer contro squadre di livello non ha mai parato, e questo è un grande problema per chi va affrontare l’Inter, che ha raggiunto un livello ottimale. La partita è molto difficile. Ma la Roma ci arriva bene, con dei calciatori che sembrano in una buona condizione, da Pellegrini a Dybala. L’Inter in questo momento sembra difficilmente battibile, ma con l’entusiasmo e lo stadio pieno la Roma potrebbe metterla in difficoltà… Cambiare modulo? No, hai una buona identità e puoi cambiare in corsa, con dei piani B o C nel caso la partita ti induca a cambiare. Io penso che questa squadra possa avere difficoltà dietro quando l’avversario è più forte, ma va testata. Mi sembra una mossa di paura cambiare, El Shaarawy merita la conferma. Se poi durante la partita ti accorgi di certe difficoltà, puoi cambiare in corsa…Pronostico? Ics…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Il maltempo previsto per domani è una variabili da capire, il terreno dell’Olimpico di solito però drena molto bene. Roma e Inter sono due squadre tecniche, ma a meno che il campo diventi molto pesante non penso che inciderà molto questo fattore. La crescita della Roma non deve passare da una vittoria, ma da una bella prestazione. Perchè nelle prime due non ha incantato, nella terza invece la squadra ha dimostrato parecchie cose, e l’obiettivo è confermarla anche domani contro l’Inter a prescindere dal risultato. Perchè la Roma non è una competitor dell’Inter, ma delle altre…Pronostico? Due…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “L’inserimento di un centrocampista in più può essere una mossa utile, ma sarebbe una decisione sofferta perchè tirare fuori El Shaarawy è molto complicato viste le sue ultime prestazioni. Ora De Rossi deve costruire una squadra che non dia troppi spazi alla squadra più forte del campionato, e qualche accorgimento lo deve prendere. La mossa di Bove con Pellegrini più alto ci sta, devi fare una partita più attenta e dare più sostanza al centrocampo…Pronostico? Ics…”

Stefano Carina (Radio Radio): “La partita di domani è una possibilità per la Roma, perchè l’Inter è più forte ma ora ricomincia la Champions e qualche punto può perderlo. E la Roma secondo me può approfittarne. Pronostico? Ics…”

Redazione Giallorossi.net

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteDE ROSSI: “Inter battibile come ogni squadra, sono straconvinto che possiamo vincere. Il funerale di Losi? Distrazione grave, chiedo scusa” (VIDEO)
Articolo successivoROMA-INTER: le ultime dai campi, le probabili formazioni e il meteo del match

57 Commenti

  1. La polemica sui funerali di Losi si sta trascinando forse troppo a lungo, è vero, tuttavia, che c’è stata leggerezza e che la società, troppo contumace, dovrebbe pronunciarsi.
    Qui mica siamo tutti pischelletti con il cavallo dei pantaloni rasoterra, abbiamo la nostra storia ed i nostri valori, a cui siamo più legati che alle vittorie (anche perché di queste ultime ce ne sono state poche): una identità che non può essere buttata nel gabinetto, ed il ricordo di Losi ne è parte a pieno titolo.

    • certo è che questo Americano con il suo silenzio, manda in tilt queste “suocere”della penna che ne sparano a bizzeffe ..tutte cazzate. …

  2. So mutiiiii FERRAZZA , questi se sbrigano solo a mettese a pecoroni co ceferin come esce un comunicato sulla superlega esce paff al volo il comunicato , me ricordano VERDONE con lo sketch “Chi te l’ha data questa? Questa!”

    • “De Rossi lasciato allo sbando come Mourinho”… Veramente il diretto interessato dice l’esatto contrario. Nando non so se tu hai fonti all’interno del gruppo squadra o se de Rossi si sia confidato privatamente con te…

  3. “Il silenzio del club mi fa pensare che i Friedkin stiano per andarsene”…ma quando mai hanno parlato ! AhAhAhAhAh ….voi invece non vi azzittate mai eh? Ora gli si è affiancata pure quell’altra fenomena. Testa all’Inter…io ci credo… che facciamo almeno una buona partita. Dajeeee!!

    • Io davvero non comprendo il vostro godimento nell’allontanare l’ipotesi araba sperando nella lunga permanenza di questa proprietà.
      Dopo quattro anni credo sia evidente che i friedkin non abbiano le risorse e/o la volontà di investire per allestire una squadra forte e competitiva, per cui caldeggiarli significa automaticamente accontentarsi della mediocrità, del galleggiamento a metà classifica.
      Non mi sembra un punto di vista Romanista, tutto qui.

    • Ilario – Friedkin GO HOME – guarda che stai a diventa come don chisciotte, ma veramente pensi che un ROMANISTA TIFOSO DELLA ROMA E MAGARI ROMANO , sia più felice di girare con una bianchina piuttosto che con una ferrari??? puo esserne felice solo uno che si cac—– sotto perchè a quel punto smettono di esistere anche al nord e aivoia a compra arbitri

    • @Ilario ma che ragazza di commento è? Non hai capito che si sta contestando le fonti che da mesi riciclano sempre gli stessi articoli e che anche a livello logico sono strutturalmente carenti?
      Nell’ultimo articolo i presunti concorrenti erano il fondo saudita Pif e tale Turki Alalshikh membro della famiglia reale saudita a capo del General Entertainment Authority cioè il ministero dello sport saudita. E a te sembra possibile una cosa del genere? Cioè se al fondo PIF che fa capo direttamente al principe ereditario Bin salman interessa la Roma come può un suo cugino a capo di un ministero cercare di anticiparlo o comunque provare a mettergli i bastoni tra le ruote.

    • Ilario il problema non è quello, il problema è andare dietro ai cazzari che dicono le stupidaggini per orientare le pecore…..Friedkin ci ha salvato dal baratro e daje con ‘non c’ha o non ci mette i soldi’, ci ha messo quasi un milione di euro nella Roma. Che poi non sia tifoso….oramai i Presidenti tifosi non ci sono da quando il calcio è diventato puro business, sono finiti tempi dove un presidente rovinava le finanze personali per far vincere una squadra. Stasera c’è l’Inter…DAJE ROMAAAA!

  4. Chiarisco una volta per tutte il mio pensiero, la mia posizione: IO TIFO PER LA AS ROMA!
    LA AS ROMA È IL BENE SUPREMO!!!
    Non tifo e non tiferò mai per gli allenatori o i singoli giocatori, questi non supereranno mai l’Amore per la AS ROMA. Chi spera che la Roma perda contro l’Inter perché nostalgico del precedente allenatore non è romanista… Chi spera che DDR fallisca per lo stesso motivo non è romanista… Se DDR non arriverà in champions è giusto che venga messo in discussione PER IL BENE DELLA AS ROMA!!!!
    IL BENE SUPREMO È LA AS ROMA e non le idee personali dei tifosi su chi è nostalgico per i portoghesi o per chi tifa per DDR MA LA AS ROMA!!!! LA AS ROMA VIENE PRIMAVDI TUTTO!!!!
    C’È SOLO LA AS ROMA come la Sud anni fa scriveva in uno storico striscione, ricordatevelo…. 💛❤

    • Il giovedì, di regola, è il giorno di libertà dei domestici.
      Qualcuno/a prepara qualcosa da pubblicare il giorno dopo.

  5. Bah. De Rossi lasciato allo sbando? Non lo so, qualche giorno fa, intervistato, ha detto che i friedkin e la souloukou lo mettono nelle condizioni migliori per lavorare, sentendosi ogni giorno. Fosse stato lasciato alla sbando avrebbe usato parole meno al miele, secondo me. Per quanto riguarda il silenzio: hanno mai parlato? E non è una critica eh, ma una constatazione. Hanno fatto del lavoro silenzioso il loro modus operandi. Poi magari qualcosa ci sta sotto, ma non è il silenzio a essere un indizio

  6. Alla dirigenza attuale della Roma di Losi non gliene frega niente, nemmeno sanno chi è stato .
    Se gli chiedi chi era Bernardini, Attilio Ferraris, Amadei, Masetti…questi fanno scena muta,come uno studente che si presenta impreparato all’interrogazione.
    Nella loro giornata lavorativa è contemplato solo quello che produce guadagno,profitto,bisinìss.
    Tutto il resto è rubbish.
    Ogni giorno guardo alla Qibla ,sperando nell’arrivo dell’Arabo.

    • Bolteni no… ma se me portano haaland e mbappe . chiudo un occhio ,cmq cambia poco su Losi tra arabi e i muti attuali

    • sicuramente l’arabo di turno non verrà qui per fare business e si studierà a memoria la biografia di Masetti 😅😅😅

      ‘ncesecrede !

      ❤️🧡💛

    • Ma infatti, io me lo immagino il principe dell’Arabia Saudita, alla terza Ceres, che canta Campo Testaccio a Ponte Duca d’Aosta insieme alla scorta

    • Co masetti che è primo portiere, De Micheli scrucchia che è n piacere poi ce sta er torello de Bodini cor gran Fulvio Bernardini… ma che ne sanno l’artri

    • credo che Z. intenda che ignorante per ignorante almeno arriva uno ricco da fare veramente schifo e che nella compravendita azzeri i debiti. credo eh?

  7. la Ferrazza il riassunto dello schifo mediatico intorno al club.Spero che prima o poi la gente la smetta di ascoltare questi ciarlatani.

    • Faccio notare che la trasmissione con la Ferrazza ha soppiantato quelle dei lacchè tanto cari ai cesarocommercialisti, chi si somiglia si piglia, ossia il disgustoso codazzo pallottaro pronto a schierarsi sempre col padrone pulciaro di turno che umilia la AS Roma relegandola nella mediocrità e nell’anonimato. Ribadisco che la comunicazione romana e i Romanisti dovrebbero SEMPRE spingere per avere una squadra forte e competitiva, non una squadretta arrabbattata con quattro spicci, qualche prestito e un paio di ex giocatori cui è rimasto solo il nome stampato sulla maglia.
      I friedkin sono qui da quattro anni e la AS Roma, squadra della Capitale, con loro non ha mai partecipato alla Champions League.
      Senza dimenticare le responsabilità del fruttarolo sabin-focenense, io direi che pure i Signori texani dovrebbero vergognarsi profondamente di fronte ai Romanisti, tantopiù se dopo un lustro ripartono col progGgetto ggggiovani degno di empoli e sassuolo.
      Questi soggetti hanno fallito e debbono andarsene, sloggiare: realizzassero il loro utile e sparissero il prima possibile.
      Friedkin go home.

  8. Voio vede quanto dura sta storia del funerale ok che hanno sbagliato ma sti giornalai la stanno a porta in cassazione non vedono l ora de attaccasse a qualcosa sennò se la inventano se dovete parla de qualcosa parlate della partita sennò lasciate perde non ce rompete li copioni. Daje Roma vinci pe noi è falli schiatta sti zozzo i. Daje danie

    • Se aspetti che la AS Roma possa vincere alcunchè con i friedkin mettiti comodo. Molto comodo.
      Mi sa che schiatti prima te.

  9. Bisognerà comunqu egestire tre partite, Sabato, Giovedì e la seguente di campionato. Il vantaggio è che ci arrivi dopo aver giocato una volta a settimana e con un’infermeria che si svuota, perciò occorrerà fare rotazioni intelligenti. Se capisci che ormai la partita con l’Inter è persa, meglio far rifiatare qualcuno. Se invece riesci a giocartela fino al 100esimo, considerare che la sfida con il Feyenoord si gioca in 180 minuti.
    Comunque, un bel banco di prova…

  10. cerchiamo di fare chiarezza…il nodo cruciale,sia che restino i friedkin sia che vendano, sarà la scelta di una dirigenza capace e competente xchè con i soli soldi non si và da nessuna parte!la stessa Roma lo dimostra..100 e passa milioni buttati x i vari kumbulla Rui Patricio vina shomurodov celik ecc…può arrivare anche il fondo Pif ma se il mercato lo fa’ un fienga od un monchi rischi di fare la fine del Chelsea…che in questi ultimi 2 anni ha speso l impossibile x ritrovarsi a metà classifica in premier!quindi..o ci sia ancora il caro zio d america o arrivino i cammellari…si scelga prima di tutto un Ds coi controcaxxi.

    • Fra74 io cio gia i brividi del progetto giovani , perche se spendi vinci se non spendi fai la comparsa , c’è poco da girarci intorno e a me questi non sembra che vogliano spendere s eil progetto si chiama giovani , c’avevo creduto quando è arrivato mourinho mi sono detto “è fatta stavolta cominciamo un bel ciclo di vittorie” e per due anni me so divertito , ma da quando so cominciati i mugugni mourinho via progetto giovani ho capito che rivedo una coppa tre 20 anni se tutto va bene , ora vista la mia tenera età vorrei non morire prima di poter festeggiare ancora qualcosa,purtroppo ho un difetto ,mi piace vincere non partecipare me ne rendo conto che è un grosso difetto ,qui i cesaroni commercialisti volgio veder giocare la champion io invece mi accontento anche di un altra conference visto che la bacheca della roma ha spazio per altri 200 mq perche ad ora ne occupiamo solo 1 mq

    • Tutti vonno vince…ma se a fine anno proprio non ho vinto un c@zzo (sucede. E pure spesso), preferisco esse arrivato nelle prime quattro piuttosto che settimi o ottavi. Non sono abbastanza ambzioso? Poesse…ma neanche desiderare de galleggia’ tra il settimo e l’ ottavo posto per poter fare la coppa “facile” (come se fosse scontato che poi la vinci tra l’ altro), me sembra ambizioso. Il paradosso, inoltre, é che si vuole arrivare settimi e allo stesso tempo ingaggiare i “campioni” che notoriamente, si sa, bramano per fare la Conference e non la champions.

  11. questa rubrica è sempre stata utile per avere la conferma costante di quanti miracolati ci sono a Roma che vengono pagati per parlare e sparlare di calcio, sono veramente imbarazzanti.
    Comunque…ce ne fosse uno che abbia sottolineato il fatto che all’Inter mancherà Inzaghi, che può essere considerato fortunato e antipatico, ma è bravo e comunque la sua presenza si fa sentire tantissimo a livello di agonismo e di scelte tattiche a gara in corso…..è incredibile come era da tanto tempo che non me la sentivo così calla….

  12. Una rubrica inutile e dannosa..troppi antiromanisti .tanti pseudo giornalisti ..come tanti tifosi di proprie idee..si fanno sentire solo quando succede quello che hanno detto..pro o contro ..che sia allenatore.societa .o alcuni giocatori.formazione .. eccetera ..o si vede bianco o nero..non ci sono mai sfumature del grigio..non c’è mai un giusto equilibrio nei giudizi..Unica cosa che conta e Roma .. Forza magica.

  13. Daje Roma !!!!! da un ultima e forte scossa a so trespolo che domani sarà facile da abbattere, visto l affollamento.
    🤏🤘🤘🤘

  14. Basa’ noi che abbiamo un eta’ conosciamo la storia della Roma c’e’ l’ hanno tramandata anche quelli prima di noi. Io ho conosciuto Losi e Masetti personalmente quando chiaramente non giocavano non sono stati trattati bene dai vecchi presidenti o dirigenti proprio perche’ il calcio e’ Business, questi avevano un cuore pur non essendo di Roma ci sono rimasti tutta la vita per questo li amo ma quelli di oggi no mai avranno un giudizio buono tutto qui la differenza ,a ci posso mettere Ago e Rizzitelli anche loro no di Roma…Ma amano Roma e la Roma.

  15. Nando Mericoni sono d accordissimo con te che i soldi sono importanti ma da soli non bastano..ci vuole anche competenza! Abramovich nel Chelsea ha speso tanto..ma aveva anche intorno gente che ci capisce ed infatti ha vinto molto!i nuovi proprietari dei blues in 2 anni hanno speso quanto il magnate russo in 10 tra poco ma hanno speso male ed il Chelsea fa pena!quindi ben vengano gli arabi,sempre se sia vero,ma anche persone competenti!xchè se credi che ti portino mbappe ed Haaland prendi un abbaglio.ma non xche non ne avrebbero le possibilita ma perche questi top player ancora la roma ,almeno adesso,la snobberebbero.

  16. caro Cosenza.
    de Rossi persona intelligente?
    lassa perde!
    spero in tempi migliori perché sono romanista.
    Forze un giorno arriverà Gesù Cristo e dirà che era tutto uno scherzo.
    Dirà che ROMA è
    dirà che Roma È

  17. Per potete dire quello che volete ma se dovesse capita’ a noi quello ch’e’ successo a PSG al City come tifoso della Roma a me sta bene….e quelli che mettono il pollice verso o so’ preti oppure da lazio

  18. e se capitata uno come lotirchio o peggio …
    meglio gli americani e non ve lamentate poteva anda peggio
    ti hanno preso luka e dyiba il meglio della serie a
    negli anni peggiori della storia del mondo tra pandemie e guerre e vi lamentate
    il psg con gli arabi non hanno vinto manco a coppa del nonno

  19. …aggiungo anche che chi non è favorevole agli ARABI VERI NO LIMITS non è tifoso della AS ROMA….. La paura fottuta di chi non è tifoso della Roma che il FONDO PIF possa impadronirsi di Trigoria è palese, qualche comunicatore formellese non lo nasconde, fa lo scettico per pura personale convenienza…….

  20. Basara non fare il finto tonto, lo sai benissimo a cosa mi riferivo, all’idolatria per i giocatori romani,….vatti a rileggere i commenti alloe pagelle post cagliari e conta i commenti pro Pellegrini………………………….

  21. … mischiare la questione Losi (sicuramente una brutta figura!) con la gestione societaria o peggio con la guida tecnica della squadra, alla vigilia di un big match come quello di oggi con l’inter solo qui a Roma…” …ah, se avessimo una grande stampa romana, ma non c’è!…”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome