ROMA-CAGLIARI 4-0: le pagelle

68
1620

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – La Roma travolge il Cagliari all’Olimpico, calando il poker grazie alla doppietta di Dybala e le reti di Pellegrini e Huijsen.

Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai giocatori scesi in campo questa sera allo Stadio Olimpico per affrontare i sardi nel match valido per la ventitreesima giornata di campionato:

Rui Patricio 6 – Nel primo tempo è bravo a respingere una conclusione insidiosa di Lapadula. Nel secondo tempo assiste al poker giallorosso senza essere mai impegnato.

Karsdorp 6,5 – Soffre un po’ la spinta di Azzi, ma anche il difensore avversario ha la sua bella gatta da pelare per arginare l’olandese, che quando spinge si fa sentire. Positivo.

Mancini 6,5 – Perfettamente a suo agio anche nello schieramento a quattro. Sempre puntuale e preciso nelle chiusure.

Llorente 6 – Marcenaro gli fischia un rigore che non c’era, poi provvidenzialmente cancellato dopo l’intervento del VAR. Nella ripresa De Rossi lo toglie dal campo. Dal 54′ Huijsen 7 – Entra e segna un bel gol. Ha le stimmate del grande difensore, peccato non sia della Roma.

Angelino 7 – Finalmente un terzino mancino che gioca a sinistra. Finalmente un terzino che sa crossare. Mette subito in mostra la qualità del suo piede sinistro. Pennella per Cristante, che coglie il palo. Deve crescere di condizione, ma la sua prima in giallorosso lascia ben sperare. Dal 58′ Kristensen 6,5 – Gioca bene anche nel ruolo di esterno sinistro, facilitato da una partita ormai incanalata a favore dei suoi.

Cristante 7 – Perfetto nel ruolo di intermedio, sa quando affondare e quando mettersi al servizio della squadra. Colpisce un palo con un piattone volante. Nella ripresa spreca un buon pallone in ripartenza, ma vista la sua prestazione va ampiamente perdonato.

Paredes 7 – La squadra gira con velocità, tutti sanno muoversi e coprire gli spazi, e questo facilita il lavoro dell’argentino, bravo sia a tamponare che a far ripartire l’azione. Assist per il gol di Huijsen. Si becca un giallo che poteva evitarsi.

Pellegrini 7,5 – In stato di grazia. Sblocca subito il match con un tocco ravvicinato, poi si esalta giocando tra le linee dei sardi con dinamismo e qualità. Dal 54′ Bove 6,5 – Entra per fare legna in mezzo al campo, e lui risponde presente. Segna un gol su assist di Karsdorp, ma in posizione irregolare.

Dybala 8 – Quando è in queste condizioni è un giocatore sublime. Segna un bel gol, regala giocate da applausi, svaria per tutto il campo e “fa come gli pare”. Il rigore è la ciliegina sulla torta di una serata perfetta. Meritata standing ovation dell’Olimpico. Dal 74′ Baldanzi 6 – Entra a partita chiusa, giusto per prendere confidenza con i suoi nuovi compagni.

Lukaku 6 – A sorpresa non finisce nel tabellino dei marcatori. Mina lo argina con efficacia, ma nonostante questo il belga gioca comunque una partita apprezzabile.

El Shaarawy 6,5 – Giocatore dai due volti: alterna partite dove non si nota mai ad altre come quella di stasera, dove è un pericolo costante. Nella ripresa comincia a calare e De Rossi lo toglie dal campo. Dal 54′ Zalewski 6,5 – Stavolta il suo ingresso in campo è positivo. Vivace, pimpante, deve ritrovare confidenza con un ruolo che ne può esaltare le qualità.

DANIELE DE ROSSI 7 – La Roma, facilitata da un gol arrivato dopo pochi secondi, gioca una partita di grande livello e intensità. I progressi sono evidenti, ora contro l’Inter capiremo di che pasta è fatta questa squadra.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteRANIERI: “Roma troppo forte stasera, ha giocato veramente bene. De Rossi sarà confermato anche l’anno prossimo”
Articolo successivoHUIJSEN: “Sono sicuro delle mie qualità. Io alla Roma o alla Juve? Non si sa, nel calcio può succedere di tutto”

68 Commenti

    • Capitano mio capitano,
      pensaci tu a salvaci da queste
      brutte acque, ebbene si come immaginavo
      non eri tu il problema come qualcuno
      voleva far credere.
      Daje, ti sei comportato da vero capitano,
      continua così e un giorno anche i tuoi
      denigratori piú scalmanati si ricrederanno.
      A questo non voglio aggiungere niente altro
      per evitare pensieri compromettenti e vi dico:)
      a buoni intenditori poche parole.
      Daje Loré, Forza Roma

    • già. E spero che a fine anno si possa vendere Pellegrini per buona pace dei suoi detrattori.
      Pellegrini sta sulle scatole a Marione, e quindi a mezza Roma. E non gli si perdona nulla.

      Mourinho ha messo Lorenzo sulla stessa linea di Cristante, e gli si chiedeva di essere incisivo sotto porta giocando lontano dalla stessa.

      Spero che lo vendano.

    • pellegrini è marione possono andare via insieme a braccetto non verranno rimpianti. medioman pellegrini per una mezza stagione fatta discretamente pare che è maradona. soprattutto non gli posso perdonare gli anni che non ha giocato per fare muro a l’allenatore e di conseguenza alla maglia, si è comportato come un mercenario qualsiasi. non è il solo che ha infangato la nostra maglia. c’è solo l’AS ROMA

    • Massi ma leggi o dormi?
      Se fai giocare un calciatore fuori posizione, come pensi che possa renderti al meglio?
      Mezza stagione discreta? Su azione, nelle ultime tre partite ha fatto tre goal da mezzala/trequartista. Ha segnato più del simpatico Dybala.

      Ascolta Mariolone va….

  1. Mi sta molto piacendo come De Rossi sta gestendo i giocatori.

    Stasera tutti bravi.

    La preoccupazione è quei giocatori del Cagliari spesso all’uno contro uno con dei lanci lunghi a scavalcare il centrocampo e far trovare soli i centrali.

    Quando la Roma difende di squadra mi convince abbastanza. Nelle ripartenze meno.

    E questo con l’inter mi spaventa abbastanza.

    • Ma non penso neanche che alzerà i terzini sulla tre-quarti in costruzione come fatto in queste 3 partite. Non credo che questo assetto super-offensivo in costruzione verrà riproposto anche Sabato, poi magari mi sbaglio…

  2. Non mi ricordo più le fondatissime ragioni che aveva addotto Mourinho, per le quali questa squadra non poteva assolutamente giocare a 4 dietro 😂
    Se qualche fedelissimo me le ricorda?

    • Le principali ragioni portate erano l’assenza di un ala destra (Mou disse, anche giustamente, che non si può chiedere a Dybala, perchè non può correre all’indietro), e la fatica dei “terzini” (Spinazzola, Zalewksi, Karsdorp etc…) ad affrontare le ali nell’ 1 vs 1.
      Su Dybala ad ora DDR ha messo una pezza (contro squadre modeste, ma l’ha fatto) mettendoci una mezzala a schermare in un 4-3-2-1, mentre ali forti nell’ 1 vs 1 non ne abbiamo ancora affrontate (Cagliari e Salernitana giocano a 3, il Verona ha giocato a 4, ma non penso che Mboula e Saponara si possano considerare ali forti).
      Detto questo per ora tutto molto bene

    • la ragione è che hai fatto 3 partite, ed è prematuro tirare giudizi definitivi, sia negativi che positivi.
      altro discorso è vedere giocatori che ora magicamente vivaci e dalla pronta e instancabile corsa: aspetto con ansia il giorno in cui la Roma inizierà a fare contratti con remunerazione dei calciatori legata ai risultati e alle prestazioni (per me 1 sola parola: vergognosi)

    • Smalling può giocare solo a tre, anzi no, Mancini… però non ci sono i terzini, nun sanno fa er crosse.
      Poi ce manca Miky, Matic, Dzeko, er campo è de plastica e l’arbitro un gran cornuto!

    • Semplice perchè a sx non avevi un terzino se non Spinazzola che spesso non regge i 90 min /quando è disponibile) o Kristiansen adattato (che lo può fare solo in casi di emergenza o apartita chiusa come oggi) mentre a 3 puoi adattare come quinto Zalewski o ElSha. Poi rimane sempre il problema della posizione dietro Dybala per cui o lo costringi a tornare oppure se alzi il terzino lasci il buco o dietro o al centro quando va a coprire uno dei centrocampisti (quasi sempre Cristante) mentre se non c’è Dybala nesuno può fare quel ruolo e devi cambare completamente assetto. Il primo problema è risolto con Angelino, terzino di ruolo. Per il secondo la scelta è duplice, cioè De Rossi ha scelto di rischiare all’inizio alzando il terzino e abbassando Paredes a ridosso dei centrali, ma lazando l baricentro della squadra, poi quando la condizione no permette più di essere aggressivi, abbassa il terzino, chiede gli straordinari a Cristante e probabilmente si giocherà anche la carta Baldanzi al posto di Dybala quando è stanco o manca. Ovviamente il rischio di tali scelte è di concedere qualche occasione in più rispetto a prima, ma offre il vantaggio di essere pericoloso in diversi modi, quindi sperare di sbloccare e poi gestire. il vantaggio con le “piccole” è evidente, il discorso è se riesci a mantenere la concentrazione e non offrire attacchi facili alle formazioni più attrezzate, sopratutto con attaccanti molto veloci. Altra cosa è che in queste tre partite la Roma non aveva intermezzi settimanali e De Rossi ha potuto lavorare bene sulle gare, sarà da vedere anche quando la stagione ridiventerà serrata come si reagirà al poter preparare meno gli impegni (quindi dovranno i giocatoriessere più bravi a reagire a problemi tattici non previsti).

  3. sabato perderemo, e ci sta, l importante era prendere 9 pt con chi dovevi…con il mago stavi 0-0 e 2 espulsi, oltre che elaharawi e zalesky terzini,

  4. va bene che il ragazzino e della juve ma pensare dj riscattarlo a giugno e proprio impossibile questo è forte forte

    • Non te lo danno mai e mi sembra troppo serio per mettersi di traverso, ho rivalutato il ragazzo, ci darà una mano e poi sarà un degno avversario.

    • il prossimo anno già lo vedo al city venduto a 120 milioni, a me sembra un fenomeno assoluto, gioca con la sicurezza di un veterano, è molto disinvolto nel possesso palle, davvero complimenti a chi l’ha pescato.

    • Io lo dicevo che sarebbe stato un bel colpo. Tutti a sentirsi umiliati perché facevamo crescere un giovane gobbo….e chissene! Intanto, rigore con la lazie a parte (che rigore poi…), sto ragazzetto sta facendo il suo, e fa rifiatare i nostri difensori.
      Adesso in molti si stanno ricredendo sull’operazione fatta dal fu Thiago Pinto.

  5. Complimenti a tutti…

    Sembrano degli altri giocatori

    A quanto pare bastava davvero passare a 4 e lasciarli un po’ giocare a calcio

    Bravi, tutti

    • diciamo che non è cosi semplicistica la cosa. Però è vero che a 4 è tutta un’altra vita. Sarebbe bastato poco da parte di Mou cambiare. Non capisco questa sua testardaggine a giocare a 3. incredibile!!!

    • addirittura fenomeno.
      Samuel che era allora.
      essiate boni, su.
      è giovane ed ha giocato contro i nessuno.
      ha fatto un bel Gol e si vede che ha stoffa.
      ma da qui a farlo Aldair… eddaje, su.

  6. Karsdorp non merita meno di Angelino, ha fatto una gran partita, cross, assist.
    Passaggi indietro ne avete visti? Sembrava quasi il Martello dei bei tempi al Feyenoord.
    Angelino è quello che ricordavo, uno che ha fatto 30 partite in Champions, come fa a essere scarso, anche se la sua carriera prometteva di più.
    Non giocava più con continuità dopo la fine del girone Champions, potrà solo migliorare di pari passo con la condizione fisica.

    Era tanto tempo che non assistevo così a una partita della mia Roma, con la curiosità di vedere cosa succede quando abbiamo palla, sapere che qualcosa di bello può accadere non solo quando ce l’ha Dybala.

    E’ tornato a respirare e sorridere anche Nicola Zalewski, uno dei tanti “che nun sa fa er crosse”. E Pellegrini non ha perso una palla, sempre lucido e propositivo, nel vivo del gioco, non a fare a sportellate, uno sport dove le pija sempre.
    Cristante, Paredes, i due bradipi, sono sembrati addirittura veloci, perché sanno fare correre il pallone, sempre che ci sia qualcuno per cui farlo correre.

    L’unica cosa che mi lascia un po’ di amaro in bocca è il ragazzone gobbo, quello è uno forte forte e un po’ rosico che adesso farà scuola guida in una squadra di calcio.
    Ma vabbè, non è che si può chiedere tutto, e abbiamo onorato nel miglior modo possibile la memoria del grande Giacomino Losi.

    • Finire di cantare l’inno durante il minuto in ricordo di un grande capitano giallorosso penso che sia stato un momento bellissimo della storia romanista, riposa in pace Giacomino!

  7. mi sono piaciuti molto i cambi di DanieleDR.
    Peccato incontrare l’Inter proprio adesso, è l’unica squadra che avrei voluto evitare.
    Tutti bene, molto bene, ma il Cagliari veramente poca cosa.
    Lukaku fa il compitino e ci si aspetta molto più da lui.
    Karsdorp mi dispiace ma non è da Roma, fa errori tecnici come quella palla persa dove l’arbitro ha fischiato quel rigore inesistente.
    Pellegrini in grande spolvero anche se certe volte è troppo lezioso, dovrebbe giocare più semplice.
    Angelino che dire, finalmente ! finalmente dei cross fatti bene.
    Contro l’Inter voi fareste giocare Karsdorp terzino dx ? io boh sono terrorizzato solo all’idea è lui il nostro punto debole

    • Sono abbastanza in disaccordo, per me ora avere l’inter è un bene, se avessi avuto uno scotro diretto, o una squadra imprevedibile come ad esempio il Torino, forse era peggio, sulle ali dell’entusiasmo potevi topparla o fare un pareggio che ti smorzava la corsa, invece hai la squadra più forte in casa, il pronostico è per loro, se pareggi andrebbe bene, se perdi non è un dramma ma se vinci puoi avere quell’abbrivio di confidenza da portarti fino a fine campionato.
      Oltretutto l’hai in un periodo “normale” in cui puoi lavorare una settimana sulla sfida e serve molto più a te che a loro. Dopo hai Feyenoord, Frosinone, feyenoord, Torino e Monza… cioè una squenza da non sbagliare e che probabilmente indirizzerà l’annata.

  8. Vabbene che questo é l’inizio di
    un lungo cammino, ma questo
    si puó chiamare calcio altro che viva
    il parroco!!!
    gli orfanelli stasera anno sgranato
    gli occhi per cotanta bellezza.
    Tutti rinati chissá come mai?
    Anno steso pure Zenone,
    che fá, si nasconde quando c’é da fare
    solo complimenti?
    Daje raga, dobbiamo crederci
    Forza Roma sempre🌞❤️

  9. Solitamente evito di prendere le difese di qualcuno ma see permettete vorrei dire due paroline su Huijsen. Sul suo conto, ne son state dette veramente troppe Al momento del suo annuncio (da alcuni) è stato letteralmente massacrato Basta andare qui: https://www.giallorossi.net/ufficiale-dean-huijsen-alla-roma-fino-a-giugno-2024-pinto-nonostante-leta-puo-dare-il-suo-contributo/ per rendersene conto. Penso che in molti gli debbano delle scuse Non riconoscere che sto ragazzo abbia delle buone qualità è solo cattiveria – Sempre Forza Roma💛💖

    • Le critiche non sono per le qualità del giocatore, indubbie già da tempo, ma perché sta crescendo con noi e poi farà la fortuna per i prossimi 10 anni della Juve, le scuse arriverebbero se lo comprassimo noi ma non succederà.

    • Tu parti sempre con la premessa che ti “scagiona” volendo passare per il bravo della situazione invece poi dici tutto ciò che ti passa per la testa. Se gli altri avessero preso i tuoi alti e bassi sulla gestione muorinho avresti cominciato a dare in escandescenza. Come del resto farai ora perché te l’ ho fatto notare.

    • L’unica “consolazione” è che se cresce ancora resterà poco anche sotto la Mole e finirà a Monaco, Londra ecc. come tutti gli altri fenomeni. I tempi delle vacche grasse sono finiti anche a Torino (e ne sanno qualcosa i dipendenti di Mirafiori purtroppo messi in cassa integrazione).

  10. Felice per la vittoria, ma non riesco a guardare i protagonisti con gli stessi occhi di prima, purtroppo quanto si è consumato nello spogliatoio, con il palese sacrificio di Mou, conferma che qui da noi qualcosa gira storto.
    Il simbolismo della riconsegna dell’anello, fatalità a capitan:”ve faccio arrivà decimi perché rosico per Dybala, ma io non ho nemmeno le palle per dirlo”, è EMBLEMATICO!
    FORZA ROMA NOSTRA!

    • Ti sbagli, i giocatori non hanno remato contro. Basta rivedere le buone prestazioni con Juve, Atalanta e Napoli, non era certo una squadra che remava contro, non iniziamo anche con questo ennesimo complotto. Era una squadra allenata con un certo tipo di gioco estremamente difensivista, che in certi casi paga pure, ma forse alla lunga è controproducente. Punto.

    • Chiaro, è la dimostrazione è che ha iniziato a giocare meglio mo che Dybala se n’è an… ah no.

  11. 9 punti con le ultime in classifica, tre partite voto 6 corale. sabato la prima vera partita speramo de fa un partitone. c’è solo l’AS ROMA.

    • Sono d’accordo solo che sabato sarà un duro banco di prova.
      Poi ricordo un Roma – Salernitana 2-2 e un Verona – Roma 2-1….
      Quindi i 9 punti con le ultime in classifica non è roba da special…..
      Voto corale 7…

  12. Si vede una differenza rispetto a prima, squadra propositiva con più giocatori di qualità insieme in campo, con mentalità offensiva, con maggiore intensità, finalmente vedo giocatori correre. Angelino è un buon terzino attento in difesa e con un bel piede. Mi spiegate come è che nn ci sono stati infortuni in qst tre partite… Non ci sono più abituato! Aggiungo anche che sono finite le lamentele, le risse, Pellegrini è tornato ad essere un calciatore… Quante cambiamenti è quante coincidenze. Ovviamente l Inter sarà un altra cosa e se nn difendi bene ne prendi 4 ma io spero che qst Roma si vada a giocare la partita… CN la vecchia Roma il risultato era già scontato, non c era nessuna possibilità di vincere uno scontro con le big.. Vediamo se il vento è cambiato

  13. Partita di grande intensità, hanno cercato per tutta la partita di fare un gol in più, senza mollare mai, una caratteristica che era mancata spesso negli ultimi anni dove spesso a seguito del vantaggio la squadra si arevana. DDR promette bene

  14. Ci è stato raccontato che non si poteva giocare a 4, ci è stato raccontato che più di quello che abbiamo visto con mou non potevamo dare, ci è stato detto che zalewsky era un terzino, ci erano state dette tante cose, che in 3 partite sono state tutte smentite.

    Non perchè stiamo giocando come il barca dei messi o xavi, ma perchè si vede una squadra che si diverte, una squadra che si esprime, ma soprattutto una squadra che gioca a calcio.

    Probabilmente perderemo contro l’inter o magari no, ma il percorso intrapreso è quello giusto, anzi giustissimo.

    Ho visto giocatori che con mou neanche un cross azzeccavano, che non facevano un dai e vai, che difficilmente facevano aperture o movimenti in profondità e peggio raramente si vedevano più di 2/3 giocatori in area di rigore avversaria.

    Oggi finalmente vedo una squadra gestita tatticamente in modo normale.

    Sono entusiasta?

    NO, ma finalmente rivedo normalità dopo anni di ANORMALITA comunicativa, tecnica e tattica.

    Spero che questo percorso di crescita continui.

    PS: come detto in precedenza, possiamo anche perdere contro l’inter ma dipende sempre come lo si fa.

    • lorysan….perlomeno avremo De Rossi in panchina a dirigere la squadra.
      Ci fosse ancora stato il Vate sicuramente contro il Cagliari si sarebbe fatto buttare fuori per non essere in panchina contro l’Inter.
      Più falso di una banconota da due euro.

  15. Tutti sopra la media e tanti giocatori col piede sopraffino che, se messi nelle condizioni migliori, si divertono e sanno farti divertire.

    • vero che gli somiglia. Ma per me ha fatto un’ottima partita perché Lukaku è stato marcato strettissimo tutta la partita.

  16. Mi sono divertito….si sono divertiti! 92 minuti con il sorriso stampato in faccia!!! quasi mi sono commosso!
    3 partite…8 gol, 9 punti! E non mi venite a dire che erano facili o scontati….all’andata furono 4! con una squadra che, in teoria doveva essere esplosiva per il ritiro appena finito e invece non si reggeva in piedi!
    0 isterismi.
    0 polemiche.
    0 insulti ai propri giocatori.
    6 ammonizioni in 3 partite, di cui 2 per proteste!
    0 espulsioni
    5 giocatori resuscitati dalla cura De Rossi= Kristensen , Paredes, Pellegrini, Al Shaarawy, Zalewski.
    2-3: i minuti dei video giornalieri degli allenamenti in cui si vedono giocatori che stramazzano a terra a fine seduta, e molti dentro trigoria dicono che non accadeva da molto, troppo tempo e che gli allenamenti erano sgambate, vero motivo per cui non venivano mostrati.
    32: i denti del sorriso di Dybala, sorriso che gli mancava da troppo tempo.
    70: i minuti che fa sempre Dybala con De Rossi….minuti che al momento gli stanno permettendo di non infortunarsi! mi ricordo troppe partite in cui si spompava fino al 100esimo minuto, gli si chiedeva di rincorrere avversari, di fare a sportellate con armadi di 2 metri, e puntualmente si faceva male! Adesso lo vediamo fare solo un leggerissimo pressing ma essere più esplosivo e determinante quando gli arriva palla. E’ quello che chiedevo…vederlo in amministrazione controllata come faceva un certo Totti gli ultimi anni della carriera!
    5: i cambi fatti….finalmente!!! eravamo l’unica squadra che per troppe volte era rimasta a 4 anni fa quando i cambi erano solo 3, alcune volte addirittura 2.
    100: gli schifosi che hanno fischiato Pellegrini! Che non ho mai apprezzato, in molti casi non l’ho quasi neanche sopportato e gli avrei fatto fare le valige tanto tempo fa….ma che dopo 3 partite in cui segna 3 gol e che fa quello che gli ricordavamo sapesse fare, non si può fischiare perchè un portoghese gli ha imputato delle colpe sull’esonero! Quello è gossip, e anche di bassa lega. Si deve giudicare il giocatore! E oggi era da 7,5!
    3,5: i milioni che spero sempre che da un momento all’altro qualcuno rinunci di prendere fino a giugno….un romanista lo farebbe!
    2: i nostri presidenti, che forse…anzi…sicuramente, ci capiscono di dinamiche calcistiche più di tanta, tantissima gente che si pensa invece di capirne qualcosa solo perchè da ragazzo giocava all’oratorio e sta dalla mattina alla sera ad ascoltare le radio.

  17. il voto a Pellegrini mi sembra come sempre esagerato, come al solito un ectoplasma da vendere subito……. stasera ancora nessuno lo scrive?
    🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣

    • Lo si diceva perchbè è stato un ectoplasma per oltre 2 anni. magari fosse questo per tutta la fine della carrierra, anche se lo aspetto ad uno scontro diretto…………….

  18. Se l’Inter sarà quello visto contro la Juve è utopia pensare di vincere, è una squadra allenata bene e che ti surclassa su tutti i reparti. Onestamente della partita con l’Inter ho solo curiosità dell’atteggiamento che avremo, se giocheremo a viso aperto o meno, un pareggio sarebbe oro ma a prescindere dal risultato questa Roma è in crescita e ci saranno altri scontri diretti in cui dovrà vincere per dimostrare di non essere più quella che perde tutti gli scontri diretti. Mettere tutte le aspettative sulla partita con l’Inter è un insulto al lavoro fatto dal Mister fino a oggi, la sconfitta prima o poi arriverà e sarà lì che vedremo come risponderà la squadra e che lavoro psicologico è stato fatto.

  19. Come altri ho invocato difesa a 4 e giocatori propri ruoli e siamo tornati addirittura a vedere Karsdorp crossare e non passarla sempre dietro. Sempre grato a Mou, ma devo ammettere che il cambio stia dando dei risultati. Sono contento!

  20. Saranno pure state partite contro le ultime della classifica—-ma nove punti sono sempre nove punti e finalmente un gioco arioso, a tratti brillante con solo qualche sbavatura in fase difensiva ma insomma per me De Rossi 8. Ah si discutiamolo pure quanto si vuole ma anche Pellegrini 3 partite e un goal a partita oltre a un impegno e una presenza invero diverse rispetto al recente passato, forse perchè doveva giocare in una posizione e con compiti diversi? Per me oggi i migliori.

  21. La squadra ha giocato bene, Karsdrop se riceve palla sul limite dell’ aerea diventa sicuramente più pericoloso, deve essere più attento perché ogni tanto si addormenta (come sul rigore poi giustamente tolto, dove l’olandese aveva perso palla). Ho visto Zalewski finalmente giocare a calcio, se imparasse anche il passaggio piuttosto che cercare sempre il fallo avremmo il titolare in attacco a sinistra per i prossimi anni

  22. Questa squadra, se gioca con questa intensità e riesce a mantenerla per 90 minuti, sabato può battere anche l’Inter….

  23. Voti giustissimi. Migliore in campo in assoluto Dybala.
    Voglio elogiare Pellegrini e Cristante perché li critico sempre, sono tra quei giocatori che ho sempre detto che devono essere panchinari o finire sul mercato e quindi quando sono tra i migliori in campo, ritengo giusto elogiarli in particolar modo ed evidenziare che Pellegrini per la prima volta nella sua carriera ha segnato in 3 partite consecutive.
    Questo però per coerenza, non cambia la mia opinione complessiva e generale su certi calciatori, l’elogio riguarda solo ed esclusivamente la partita oppure un certo numero di partite in cui un singolo fa una gran partita, Pellegrini e Cristante per me restano comunque 2 normali giocatori nella media, anche sufficienti se vogliamo ma nulla più, a meno che un giorno inizieranno a fare questo tipo di prestazione per almeno 2/3 di una stagione calcistica in modo continuo e non discontinuo.

    • Sono una ‘new entry’ ma la Roma la seguo da tanto. Su Pellegrini ti do ragione, ma su Cristante no. Bryan e’ il classico utility player che tappa molti buchi e lo fa sempre con più che sufficienza. E che, come tanti altri, se lo metti nel suo ruolo da’ molto di più. Mou questo lo sapeva ed infatti Cristante ha spesso giocato da trequartista/mezzala. Ma gli infortuni, le assenze pesanti ci sono state, poi la colpa datela a chi volete, e quindi Bryan si e’ adattato. Io dico bravo soldato Bryan!

  24. spero che con l’Inter giochi karsdorp per mettere in evidenza la sua scarsità a tutti quelli che pensano che sia un buon giocatore…..da terza categoria

  25. Tifoso giallorosso, perchè non parli della prestazione della Roma, e non di quella di Pellegrini, ha vinto la Roma non il suo capitano, basta tifare i capitani per favore!

  26. come mi spiegate il rendimento di questa squadra?
    Allora è come pensavo io: questi non sono scarsi come li dipingeva il Vate.
    Al contrario sono più propenso a pensare che era lui che non ci capiva un caxxo.
    Meno male che ha tolto il disturbo.

  27. Ciao Claudio e Benvenuto !!!
    Su Cristante posso anche essere d’accordo circa l’utility player, in altre occasioni ho evidenziato le sue qualità ma è anche vero che ha diversi limiti tecnici oltre alla mancanza di velocità di pensiero quando è in possesso di palla e quando si alza l’asticella dell’avversario va in sofferenza e spesso ha commesso errori che ci sono costati gol presi.
    Cristante riesce a fare anche una parte di stagione con belle prestazioni in serie come è accaduto in particolar modo nell’ultimo terzo della scorsa stagione ma il resto fa anche prestazioni mediocri o insufficienti in serie come era accaduto per 2/3 della stagione scorsa.
    Va benissimo in rosa, sempre prezioso averlo piuttosto che non averlo ma in una squadra da vertice, da prime 4 posizioni e che vuole giocarsi anche la Champions, Cristante può essere una discreta seconda linea come è stato con la nazionale durante l’Europeo vinto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome