CALCIOMERCATO ROMA LIVE – Tutto il mercato giallorosso minuto per minuto

60
982

CALCIOMERCATO ROMA MINUTO PER MINUTO Tutte le notizie di mercato aggiornate in tempo reale di questa giovedì 11 luglio 2024 sotto forma di “brevissima”, che interessano direttamente o indirettamente la Roma.

Una rubrica speciale offerta da Giallorossi.net ai suoi lettori, per restare comodamente aggiornati su tutti gli sviluppi del calciomercato giallorosso.

Le ultimissime in tempo reale: 

Ore 23:40 – OFFERTA DEL BESIKTAS PER KARSDORP – Novità anche sul futuro di Rick Karsdorp (28): secondo media turchi, il terzino destro sarebbe vicino al trasferimento al Besiktas per una cifra intorno ai 3 milioni di euro.

Ore 23:30 – MIKAUTADZE PASSA LA MONACO – Il Monaco ha trovato l’accordo con il Metz per Mikautadze (23), attaccante georgiano che ha stupito tutti durante gli Europei in Germania. L’affare è ormai ai dettagli, e sfuma quindi la possibilità di vedere il giocatore in giallorosso. (Gianlucadimarzio.com)

Ore 19:00 – LA ROMA VICINA ALLO SVEDESE DAHL – Florent Ghisolfi punta sui giovani per sistemare le corsie esterne e dopo Buba Sangarè è vicino all’acquisto di Samuel Dahl (21). Il terzino classe 2003 del Djurgardens ha esordito poco fa con la nazionale svedese e il prezzo del cartellino si aggira sui 3,5 milioni di euro. (Tuttomercatoweb.com)

Ore 18:45 – MF: “CHIESA A UN PASSO DALLA ROMA” – Secondo Milano Finanza Federico Chiesa (26) sarebbe ad un passo dal trasferimento alla Roma per 30 milioni di euro…VAI ALL’ARTICOLO COMPLETO

Ore 16:15 – O’RILEY, OFFERTA DELL’ATALANTA – Matt O’Riley (23) era finito nel mirino della Roma nelle scorse settimane, ma ora il centrocampista del Celtic sembra essere vicino all’Atalanta, che ha presentato un’offerta ufficiale agli scozzesi. Lo rivela Fabrizio Romano. La Dea è a caccia di un sostituto di Koopmeiners che potrebbe andare alla Juventus di Thiago Motta.

Ore 12:20 – EN-NESYRI TRA ROMA E FENERBAHCE – Youssef En-Nesyri (27) è tentato dalle offerte del Fenerbahce, che offre 5 milioni di euro all’anno, e della Roma, che però ha proposto un ingaggio più basso dei turchi. Il club di Mourinho ha dato un ultimatum al giocatore, che ora deve decidere…VAI ALL’ARTICOLO COMPLETO

Ore 11:10 – LA JUVE VUOLE ELSHA E OFFRE KOSTIC – La Juventus vuole Stephan El Shaarawy (31) per completare la fascia sinistra e offre in cambio Philp Kostic (31).

Ore 10:00 – SU EN-NESYRI ANCHE I SAUDITI DELL’AL-QUADSIYA – Oltre al Fenerbahce di Josè Mourinho, che gli ha proposto un contratto di oltre 5 milioni, su Joussef En-Nesyri (27) c’è anche il club saudita dell’Al-Quadsiya pronto a offrirgli un ingaggio super. (Il Romanista)

Ore 9:10 – MIKAUTADZE DAVANTI A TUTTI, MA DDR E’ DUBBIOSO – Per il Corriere dello Sport è Georges Mikautadze (23) l’attaccante preferito a Trigoria, con Ghisolfi pronto a presentare un’offerta ufficiale al Metz. C’è da battere la concorrenza del Monaco. Di diverso avviso Il Messaggero, secondo il quale De Rossi non sarebbe del tutto convinto del georgiano.

Ore 8:15 – SORLOTH IN STAND-BY – Alexander Sorloth (28) resta un obiettivo della Roma, ma il Villarreal deve abbassare le sue pretese scendendo dai 35 milioni richiesti una settimana fa a 22-25 milioni. (Il Messaggero)

Ore 8:00 – ROMA SU EN-NESYRI, POSSIBILE SCAMBIO CON BOVE  – La Roma spinge forte su Youssef En-Nesyri (27) del Siviglia e propone uno scambio alla pari con Edoardo Bove (22)…VAI ALL’ARTICOLO COMPLETO

IN AGGIORNAMENTO…

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteCalciomercato Roma, si tratta per Dahl del Djurgarden: Ghisolfi spinge per lo svedese
Articolo successivoCalciomercato Roma, Aouar vicinissimo all’Al-Ittihad: ai giallorossi circa 15 milioni di euro

60 Commenti

  1. Ho letto 4 giornali stamattina che dicevano 4 cose diverse sulla punta –
    tutto su questo, tutto su quello, si stringe per quell’altro ancora.
    La cosa meravigliosa è che comunque l’investimento richiederebbe in primi
    la partenza di Abraham, e gli stessi giornali ti dicono che non ci sono offerte
    e sostanzialmente neanche trattative.
    Per cui staremmo stringendo su una punta che non possiamo prendere.
    La fantascienza applicata la giornalismo sportivo.

    • Ricordo che con Pinto si parlò a lungo di sostituire Kasdrop ed alla fine ci trovammo con Kasdrop sempre in squadra con l’aggiunta di Celik e Kristansen..
      Conoscendo l’abilità dei dirigenti della Roma non necessariamente la partenza di Abraham
      è condizione per l’arrivo del nuovo attaccante.
      Potremmo trovarci con l’ennesimo doppione peraltro abbiamo avuto in un periodo 5-6 trequartisti…

    • Anto.. la Roma ha liberato tanto spazio a bilancio. Nello specifico.. in attacco sono andati via Azmoun, Belotti e Lukaku. Non serve necessariamente che esca prima Abraham. Per assurdo , potremmo fare la punta e tenere Tammy, nel caso non arrivassero offerte convincenti .

    • Diego,
      ma mica lo devi dire a me eh 😀
      Non scrivo io quelle boiate,
      facevo solo notare la contraddizione sullo stesso giornale tra un articolo e l’altro.

      Ma del resto siamo da settimane a parlare di Chiesa,
      lui ha detto che vuole restare alla Juve e dopo il matrimonio incontrerà il nuovo allenatore e i dirigenti, la Roma ha smentito a Ciardi ogni trattativa e ogni interesse,
      ma non basta, continuiamo a parlare di Chiesa 🙂

  2. se i nomi sono quelli mi tengo Abraham almeno ha già esperienza. En Nesiry è forte…ma tanto non lo prendono gli altri due pippe ar sugo….. siamo in ritardissimo mancano 6-7 giocatori almeno 5 titolari. Ghisolfi qui …Ghisolfi li….tratta quello tratta quell’ altro a me sembra che stia solo facendo una grande confusione e intanto ha speso 23 milioni per un giocatore che non cercava nessuno. speriamo bene

  3. DDR È DUBBIOSO?

    Perdonatemi ma non posso fare a meno di considerare il fatto che di mercato parlano SOLO in società dde, ghisolfi e i friedkin.

    Come fa il corriere dello sport a sapere che ddr è dubbioso?

    DDR non è Mourinho che parlava con i giornalisti per pararsi il sedere, il nostro allenatore è corretto e serio.

    Già creano gli alibi per creare nemici interni a Trigoria.

    • Scusa lorysan metti Seri dubbi (che io condivido) sulla veridicità delle informazioni del corriere e tutti i pennivendoli poi ci dai la tua sentenza che de rossi è uno serio e mourinho no. Ma li conosci entrambi? Oppure ti stai basando su qualche informazione stavolta però attendibile, di qualcuno? E poi ma se parliamo di qualcosa che non c’entra niente perché parlate sempre di mourinho?? Ma oltre a farci e farvi godere con una coppa e una finale rubata che vi ha fatto di tanto male a te e tutti questi tifosi che ancora dopo mesi schiumano contro uno degli allenatori più forti dell’era moderna che ci ha dato l’onore di allenare la nostra squadra del cuore?

  4. “Eh ma checco oddo casano è un fuffarolo” “eh ma l’ha detto di marzio” valentini fatta alla fiorentina, la roma non ha mai iniziato una vera e propria trattativa con il giocatore. Imparate a rispettare le persone serie prima di bollarle come inaffidabili.

  5. Ho letto alcuni commenti che stanno facendo in radio alcuni giornalisti…. Non sanno nulla, ma non solo a livello di notizie. Non conoscono proprio i calciatori e le dinamiche di vario tipo che ruotano intorno alle società e al mondo del calcio . Veramente incredibile l’ignoranza generale che circola sul calcio. Tanti anni fa potevano anche passare, perché non essendoci internet , l’uomo comune non era a conoscenza di tante cose.. non aveva modo di vedere i giocatori .. non aveva modo di sentire dichiarazioni, non c’erano possibilità , se non quelle di leggere l’articoletto giornaliero sul quotidiano di turno. Oggi, per chi ha voglia (cosa non banale comunque e questo forum ne è la riprova..) c’è la possibilità di informarsi su tutto..: calciatori, contratti, bilanci, dinamiche finanziarie … e chi più ne ha più ne metta. Ecco.. molti di questi che scrivono sui giornali e parlano in determinate radio , non hanno le conoscenze necessarie per poter essere credibili. Molte delle cose che leggiamo , infatti, sono senza senso.
    Poi, quando c’è il mercato, danno il meglio di loro 😂

    • a proposito mi sto vedendo il georgiano. mi sembra veloce e affamato, va a mille su tutti i palloni, e soprattutto segna gol che abraham non ho visto mai fare. gol puliti a tu per tu col portiere. penso che peggio di abrahm non potrà fare e poi potrebbe essere un nuovo piccolo crack.

    • DDR16… Mikautadze è un giocatore che potrebbe esplodere definitivamente ad altissimi livelli. Ok condizionale è d’obbligo.. ma è una scommessa che farei, visti i costi sostenibili , lo stipendio tutt’altro che eccessivo e la giovane età. Quest’anno nei sei mesi di ritorno al Metz ha letteralmente fatto una caterva di goal. Giocatore estremamente tecnico, molto forte nell’uni contro uno.. veloce e che che vede la porta con entrambi i piedi. Potrebbe essere un ottimo acquisto.. poi puoi tenere Abraham , che ha caratteristiche diverse o, nel caso di cessione dell’ inglese , prenderne un altro.. sempre con caratteristiche diverse.. magari con più centimetri del georgiano. Per me si adatterebbe molto al gioco de DDR.. che non vuole assolutamente vedere i tipici passaggi indietro ai centrali con lancione sulla punta.

  6. kostic per karsdorp ok!!!! Il Faraone non si tocca come Bove, fate i bravi giornalisti buffoni so che dovete scrivere ma almeno fantasticate su altre squadre e su altri giocatori

  7. Ma chi fa informazione sulla Roma, che deve fare? Deve preparare un articolo e niente, non c’ è proprio niente. Bisogna parlare di mercato, perché quello i tifosi vogliono sapere, e niente, non c’è niente: chiacchiericcio interessato di questo o quell’altro operatore di mercato, ipotesi proprie o del collega o addirittura dell’ amico che si incontra al bar. E così esce l’ articolo, nell’ attesa della dritta giusta. In fondo lo sappiamo noi lettori: a noi interessa il calciomercato, di quello vogliamo leggere. E così ci devono ammannire un prodotto che risponda a questa esigenza. Io credo che non sia ancora uscito il nome dell’ attaccante centrale. Occhio che prima di tutto bisogna prendere i terzini!
    FR

    • Và bene per l’Arabia. Scommetto che sia io che te riusciamo a tirare almeno altri 5 nomi di candidati a quel ruolo, nello stesso range di investimento, che sono più portatori di valore rispetto a lui. FR

  8. il Georgiano in rosa si, come punta principale no
    aspettiamo
    anche se io mi aspettavo sinceramente di prendere subito 2 terzini seri, sembrano ruoli marginali…ma secondo me sono più importanti del centravanti….
    Mancini Ndicka centrali con Celik Angelino esterno, vuol dire partire ogni partita sotto di 2 gol
    secondo .e con questi Puoi solo giocare a 3 e comunque manca il dominante

  9. MATT O RILEY…

    Questo giocatore è da prendere, in quanti ha tutto per poter fare bene.

    Non facciamo l’errore di dire: abbiamo cristante in quel ruolo, quindi non serve uno con quelle.caratteriariche.

    Uno così serve come.il.pane alla.roma.

    • A me piace Le Fee, ma se per prendere lui abbiamo rinunciato a O’Riley allora si è fatto un grosso errore.

    • Stavo per scrivere la stessa cosa
      Puntiamo dritto sullo scozzese prima che se lo prendano i bergamaschi

  10. bene allora ci serve solo
    un portiere di riserva
    2 esterni titolari
    un centrale
    2 centrocampisti titolari
    una punta titolare ed un esterno destro titolare
    solo 8 titolari bene vedo che ghisolfi sta marciando alla grande!!!

    • a destra ci sono Dybala e Baldanzi anche se non sono proprio ale. La priorità è quella sinistra. Il portiere puoi prendere pure montipo’ o Ravaglia per esempio. Bisogna piazzare gli esuberi e non è facile, non li vuole nessuno tranne un po’ l Arabia

  11. nn ci faccio niente degli articoli e dei nomi fatti dai giornalai, so solo che la roma deve prendere 8 titolari di livello per essere competitiva con le big italiane, e per ora hanno preso la fee…che è una scommessa pagata come un top, mentre abbiamo perso, lukaku, spina, llorente e rischiamo di perdere paredes e dybala…e bove fate voi…se questa non è un ridimensionamento della squadra e delle ambizioni…. se continua con qsto mood la ns campagna acquisti sarà ricordata come la peggiore degli ultimi 40 anni…

  12. Che tristezza.
    Dopo aver visto la Roma interessarsi al mio pupillo Koopmeiners salvo poi vederlo andare a Bergamo mi toccherà assistere allo stesso copione per l’unico giocatore che sinora mi ha veramente intrigato in questo calciomercato: Matt O’ Riley.
    Ma vaffffff ………

    • Caro Vegemite… Koop fu bloccato da Mou, che voleva ad ogni costo Xhaka.. purtroppo è così. La Roma aveva in mano il giocatore da prima di prendere Mou..

    • Sembra facciano sempre gli stessi errori. Se avessero preso O’Riley assieme a Le Fee allora l’ossatura della squadra sarebbe migliorata inequivocabilmente. Speriamo 🤞

    • Tocca vedere se accettano la prima offerta perché di rado i club dicono di si subito. Per esempio la scorsa settimana l’Udinese e Everton hanno presentato la loro offerta allo Stade Reims per Amir Richardson (classe 2002), il mediano e centrocampista difensivo dominante che reputo un innesto che a noi manca e che sarebbe fondamentale dopo la dipartita di Matic. Secondo me è anche una trattativa non difficile perché Richardson è rappresentato da Lacroix, stesso agente di Le Fée. Lo Stade Reims vuole €10M con Udinese e Leicesrer che hanno provato per €8M forse cercando di chiudere per €9M. C’è anche lo Strasburgo allenata da Patrick Vieira che si sta esponendo molto su Richardson definendolo un calciatore dal potenziale molto elevato e che può fare la differenza e che spera che Richardson possa arrivare nel suo club. Francamente io cercherei di completare il centrocampo prendendo lui a €10M (possiamo secondo me provare ad offrire €4M come base e due rateizzazioni da €3M in due anni) bruciando la concorrenza perché questo è già una belva, ancora un po’ grezzo sotto alcuni aspetti ma dal potenziale di poterci fare dimenticare Nainggolan e Strootman pure e non ha solo forza fisica ma mostra anche di avere già una buona tecnica e di saper avanzare bene palla al piede. Potrebbe essere il nostro migliore investimento per questa sessione estiva. Se lo prende tipo l’Udinese e fa la stagione che penso, dopo i friuliani pretenderanno anche come minimo €30M ma non sarei sorpreso se costasse poi €40M o anche qualcosina in più la prossima estate.

    • Errata corrige, offerte da Udinese e Leicester, non Everton che rimane un interesse per ora.

    • È andata come ha scritto Diego. La Roma aveva definito Koopmeiners che aveva detto “si” alla Roma ed aspettava come la chiamata che tutto era concluso e di prendere un volo destinazione Roma. Poi però passa del tempo, più di un mese e lo stesso Koopmeiners rimane sorpreso che la Roma è come scomparsa perché sembrava tutto fatto così dopo si fa sotto l’Atalanta. Fu Mou a bocciare il giocatore e l’operazione purtroppo (che boccio anche Calafiori e decise la sua cessione). È sbagliato nel caso di Koopmeiners (come anche di Calafiori) dare la colpa a Pinto, qui la colpa è stata una errata valutazione di Mou.

    • Quindi lo special ci ha fatto perdere 2 giocatori che ora valgono 110 ml in due.
      Direi un’epic fail.
      Solo queste due errate valutazioni dovrebbero farci capire di star lontani dagli obiettivi di mercato di Mou.
      Ogni riferimento a En Nesyri è assolutamente voluto.

  13. stiamo veramente messi male….ma tanto tanto.
    se l’Atlantico, dopo koopmeiners ci frega anche O’Riley davvero lì mando a fare in ciulo e neanche dazn rinnovo più

    • Chiaramente senza O’Riley, che nessuno conosceva sino a un paio di settimane fa, non si può giocare a pallone…

  14. piuttosto che stare appresso a tutti sti nomi quotidianamente mi chiedo ma Aour che aspetta a annassene? e Paredes? Zaleski? chi sono gli ex parametri 0 che creerebbero plusvalenza? Solbakken che aspetta? Annassero via poi si ragiona coi soldi fatti e il resto li metterà la proprietà… de sto passo stiamo a agosto… un pò più di dinamismo no guasterebbe visto come stiamo messi a rosa…

  15. Per ora, giovedì 10/07/2024, con i giocatori che abbiamo in rosa, DDR può fare:
    4 4 2

    – Svillar
    – Celik, Mancini, Ndicka, Angelino
    – Bove, Paredes, Le Fee, Zalewsky (Pellegrini)
    – Dybala, Abraham

    Oppure

    4 2 3 1

    – Svillar
    – Celik, Mancini, Ndicka, Angelino
    – Le Fee, Paredes
    – Dybala, Pellegrini, Zalewsky
    – Abraham

    oppure

    3 5 2

    – Svillar
    – Mancini, Smalling, Ndicka
    – Celik, Paredes, Le Fee, Pellegrini, Zalewsky (Angelino)
    – Dybala, Abraham

    e così via…
    Metteteci voi i sostituti.

    A parte che non abbiamo panchina, escludendo gli innesti dalla primavera, ma proprio i titolari sarebbero poco ben assortiti. Avremmo Cristante come primo sostituto per tutti i ruoli di centrocampo, che significa che dovrebbe spesso giocare a fianco di Paredes, cosa per me non buona. Mancano i terzini che possano arare la fascia, quel giocatore di gamba di cui si è tanto parlato. A parte Le Fee e Dybala, manca quello che salta l’ uomo in velocità. Manca la certezza di un centravanti che nei giorni dove va tutto storto, intanto un gol te lo sbatte in porta.

    Io sono un po’ preoccupato, un po’ meno da quando ho visto l’investimento fatto su Le Fee (per ciò che rappresenta), ma sono ancora preoccupato. Non vedo l’ora che arrivino sti benedetti terzini, prima di tutti. Angelino ha un bel piede, non mi dispiace, ma non ha esplosività per contrastare e ripartire. A destra Celik può essere una alternativa, nulla di più. Non è una pippa, ma non è neanche un terzino da squadra che ambisce alle prime posizioni di classifica. Entrambi giocherebbero comunque, ma come soluzione per far recuperare i titolari, che al momento non sono ancora stati ingaggiati. Titolari del tipo di Geertuida, Vanderson, Dedic per la destra. E del livello di Ait Nouri, Kadioglu. FR

    • quel centravanti potrebbe essere Milik che con 6 mln te lo porti a casa
      Non è uno sano ma può benissimo fare il secondo da mettere in campo quando serve…gioca poco costa poco ed è un cecchino la butta dentro quasi sempre

      poi se Abraham lo vendi con quei soldi ci compri qualcuno ma per i nomi che girano preferisco tenermi Abraham

    • Quello che dici è vero ma per i terzini che dici te servirebbero almeno una quarantina di milioni, sui nomi sono anche d’accordo ma non penso che si investiranno tot milioni sui terzini. Comunque aggiungo un nome che a livello di corsa e affidabilità ha dato molto quest’anno in serie a ed è Kristiansen (non quello che era da noi) ma quello che giocava nel Bologna e che quest’ultima non ha riscattato perché il riscatto era considerato troppo alto. Visti i buoni rapporti con il Leicester un tentativo proverei a farlo.

    • Chiedo venia Sop! Diciamo che la “L'” in più se l’è guadagnata sul campo 😆

  16. l atalanta deve prima monetizzare da koopmeiners, andrà ub po per le lunghe a parere mio per o’riley conviene muoversi veloce tanto si è visto che aouar ha offerte si riesce a piazzare

    • ma no cosa dici quelli dell’Atalanta so cogl…ni, mica sono furbi come noi pensa che 3 anni fa’ hanno preso quel pippone di koopmeiners per 13 milioni e ora pare lo rivendono per 60 e giusto un anno fa hojlund per 4 soldi e rivenduto a 75, tutto mentre noi pagavamo 20 shomurodov e kumbulla 26.
      strano che arrivano sempre sopra noi in classifica.

  17. Si parla in questo momento dell’acquisto quasi concluso di Samuel Dahl, terzino di 21 anni svedese, che ha già esordito nella nazionale maggiore, a 3 milioni e mezzo. A meno di smentite, come nel caso di Chiesa.

  18. Ragazzi sono allibito!?!
    Vi ricordate che 2 mesi fa scrivevo di prendere alcuni giocatori low-cost tipo Scarlett, Oskarsson, PAIK ed altri. Come terzino sinistro avevo scritto di Dahl del Djurgardens che poteva avere una valutazione sui €2M. Beh pare che stiamo chiudendo per lui proprio ora e sarà lui il nostro terzino sinistro con Angelino. Dovrebbe costare poco oltre €3M ed è un gran bel prospetto. Encroyable!?!

  19. Dahl ottimo prospetto, a 3.5 mln è un ottimo affare. Se arrivasse anche Gallo a 5.5/6.5 mln e con Angelino avremmo una buona fascia sx; ovvio che non parliamo di fenomeni ma di buonissimi calciatori con ottime potenzialità.

    • Di Dahl ne scrissi due mesi fa. È uno dei migliori terzini sinistri di prospettiva nel Nord Europa. Ne auspicavo l’acquisto dandoli anche un potenziale da A++ e che sarebbe stato ottimo per via dei costi bassi ma anche perché questo ragazzi mostra di avere potenzialità elevate e può essere prossimo ad un primo alto picco in carriera. Ovvio che se arriva ora (ne scrivevo augurandomi l’acquisto ma che potesse arrivare a tutti gli effetti, è qualcosa di insperato e sono ancora incredulo) li va dato del tempo per ambientarsi, integrarsi nella squadra ed adattarsi a livello tattico, con Angelino che per alcuni mesi giochi di più, ma posso dirvi che questo facendolo agli inizi subentrare, poi può diventare il nostro terzino sinistro di punta nei prossimi anni ed il potenziale per crescere negli anni e diventare un TOP per noi. Per ora se questo fosse ufficializzato sarebbe il migliore colpo di calciomercato fino ad oggi.
      La cosa importante è mantenere la calma e non affossarlo al primo errore come fosse una pi**a, né esaltarlo troppo alla sua prima buona giocata come se fosse un campione già affermato.

    • @Saverio si mi ricordo qualche mese fa in cui lo nominasti e mi trovasti d’accordo allora come oggi, sul fatto che i giocatori devono adattarsi è normale c’è chi ci mette una settimana a chi ci mette un anno intero o più; ma le potenzialità non si discutono,ci sono e sta a lui e eventualmente allo staff della Roma (in mancanza di ufficialità) lavorarci su. Dal mio punto di vista come ho detto prima, un acquisto di un ulteriore terzino come Gallo o Kristiansen (Leicester) completerebbe la fascia sx per quanto riguarda i terzini dando ognuno caratteristiche diverse alla Roma.

  20. spero che abbiano ragione loro… suloku e ghisolfi. prendere un centrocampista che non è neanche minimamente in orbita nazionale e ha giocato in una squadra arrivata decima nel campionato francese… pagato 23 banane.. booo , inseguire un attaccante che ha giocato nel metz che è retrocesso in League 1 nn so se sia un affare… io raga sinceramente dare le chiavi e il portafoglio del mercato a uno che del calcio italiano non ha nessuna esperienza mi lascia basito. spero TANTO abbiano ragione loro e ci troveremo con una squadra forte e che lotterà x i primi posti

  21. @Vegemite
    Tutti fanno degli errori solo che in questo caso su Koopmeiners (sarebbe potuto arrivare anche suo fratello minore che ha caratteristiche interessanti pure) e Calafiori, si sono stati errori grossolani. Calafiori però ha avuto fortuna di andare al Basilea dove quando a Febbraio subentro Vogel, fu lui a cambiare l’assetto difensivo a 3 ed a mettere Riccardo come braccetto di sinistra poi contro il Lucerna alla quarta partita del neo tecnico, dove nelle prime due partite di Vogel, come terzino sinistro gioco discretamente ma che già alla seconda presenza in campo come braccetto di sinistra nel nuovo modulo di Vogel che era contro il San Gallo, qui Riccardo fa la sua prima sontuosa con il Basilea e vince anche il premio di migliore giocatore in campo, che è anche la prima volta per Riccardo e da lì in avanti giganteggia in questa nuova posizione e risulta essere nella squadra della settimana e vincerà un’altra volta il titolare di migliore in campo, proprio nella partita dove la va a vedere uno scout del Bologna. Quindi per Riccardo andare al Basilea e lavorare con Vogel, è quello che li ha cambiato la carriera. Dopo la debacle contro il Bodo Glimt, Mou aveva sfiduciato alcuni calciatori come Riccardo, che quindi il suo destino da noi era segnato. Non passo per niente nella mente del portoghese di dare a Riccardo una seconda possibilità ed avere l’intuizione di cambiarli posizione sebbene noi giocassimo con una difesa a 3. Chiedete a Riccardo che mi pare quando intervistato all’epoca in Svizzera, quando stava giocando in questo nuovo ruolo, lo stesso Riccardo dava grande merito all’intuizione di Vogel e di averlo allenato e lanciato nel modo giusto.

    • Certo Saverio, per me non c’è mai stato alcun dubbio sul fatto che fu Mou a far abortire la trattativa per Koopmeiners e lo scrissi chiaramente all’epoca.
      Su Calafiori va dato grande merito ai tecnici del Basilea, ma credo che maggiore sia il demerito di Pinto e Mou.
      Calafiori era chiaramente un giocatore di qualità e lo si apprezzava dal quel suo modo di giocare sempre a testa alta.
      Ma qui si torna sempre al peccato originale.
      Se la Roma avesse avuto un DS vero, se avesse avuto un settore sportivo all’altezza, se avesse avuto degli scout all’altezza, quando il Basilea fece l’offerta alla Roma si sarebbe sicuramente levata una voce a dire: non perdiamo il controllo su questo ragazzo!
      Ma tutti noi sappiamo che un DS vero è arrivato solo 1 mese fa, dopo 4 anni di nulla cosmico.

    • Purtroppo nel calcio queste cose capitano. Mou in passato anche prese Salah con il Chelsea quando Momo aveva 19 anni dal Basilea dandoli poco spazio e scartandolo, andando poi in prestito alla Fiorentina ed infine arriva da noi. Avrebbe potuto lavorare e valorizzare Salah al Chelsea, anche dopo le prestazioni brillanti con la Fiorentina ma fu ceduto ed arrivo da noi, poi il resto è storia. Cito questo esempio perché per me Mou è un allenatore non adatto per formare e fare crescere giovani talenti, quindi quando poi dichiarava che avrebbe voluto allenare una squadra incentrata sui giovani, per me questa era come una ammissione di aver sbagliato molto, soprattutto nella costruzione dell’attuale squadra che è mal bilanciata e non è affatto una impresa facile ricostruirne una in così poco tempo ed in forte ritardo. Non so se DDR è l’allenatore ideale per fare crescere dei giovani talenti ma voglio pensare che potrebbe rivelarsi essere comunque più adatto di Mou per un progetto tecnico diverso come questo.
      Dahl per me ha un alto potenziale e mi auguro che DDR, Giacomazzi e lo staff tecnico sappiano lavorarci bene perché sono giovani di questa base e talento che possono farci crescere di più. Certo come scrissi tempo addietro, il tecnico più adatto per un progetto su giovani calciatori e nel gestirli sarebbe stato il tedesco Flick, che al Bayern Monaco non aveva alcun timore a lanciare in prima squadra da titolari ragazzi anche tra i 16-18 anni ed è per questo che il Barcellona sceglie infine lui, perché un allenatore ideale per valorizzare i giovani della loro cantera.
      Infine il mio augurio, avendo preso Ghisolfi è che si punti finalmente a costituire la Roma U23 il prossimo anno visto che avevamo l’unico dirigente straniero (Pinto) che non l’ha voluta (e Pinto l’ho difeso su diverse cose ma quando mi va a dire che non serve, in quell’istante lo volevo mettere in croce perché l’Atalanta tramite il gallese Congerton la lancia, il Milan con il francese Moncada idem e Pinto l’unico altro dirigente straniero invece no). Penso che Ghisolfi avendo 1 anno di tempo la vorrà anche lui costituire e se lo fa, per me diventa il migliore dirigente che abbiamo avuto nell’ultimo decennio.

  22. Mamma mia, aoh, Ndocojocojo Kardsdorp a tre milioni è tanta roba, Ghisolfi santo, subito! Inoltre sembra che il giocatore che prenderemmo dalla Banda Bassotti a 30 milioni è Soulè, non Chiesa. ottimo e abbondante.

  23. Il georgiano a Monaco: è la sua dimensione, la Roma ha bisogno di altro. Mi dispiace che per tanto tempo non abbiamo avuto un DS tipo Ghisolfi. Avremmo avuto molte più possibilità. È inutile stare a recriminare: pensiamo al futuro. La Roma, con la sua potenza economica e la sua attrattiva, relativamente alla dimensione delle squadre emergenti, può sparigliare nell’ acquisto di giocatori di grande prospettiva. Mi aspetto una rigenerazione totale della rosa, tale da creare una realtà più importante. Il modello non è l’ Atalanta, che di suo è una realtà più piccola, ma semmai è il BVB Borussia Dortmund. Scouting in tutti gli ambiti calcistici emergenti, valorizzazione del vivaio, creazione di una forte identità. Detto incidentalmente: il Barcellona è il Barcellona per via di questa grande dimensione identitaria. La cantera del Barcellona, con la migliore gioventù spagnola ed internazionale, in un paese che vive con grandissima passione il calcio. Quale ragazzino non sogna di farne parte? La Roma a questo deve puntare, partendo da una grande realtà nel panorama mondiale, ma impantanata da anni in una stagnazione tecnica assurda (ne parlavo su questo forum già l’ altr’anno). Che sia la volta buona con questa nuova dirigenza sportiva di incominciare questo percorso.
    FR

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome