AS ROMA FLASH NEWS – Tutte le notizie in giallorosso minuto per minuto

36
5826

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Nuovo appuntamento giornaliero all’interno del nostro portale dove verranno inserite tutte le news sotto forma di “brevissima” per restare sempre aggiornati minuto per minuto sulle notizie della AS Roma e non perdersi mai gli ultimi avvenimenti. Queste tutte le ultimissime di mercoledì 10 marzo 2021:

Ore 20:40 – James Pallotta ha risposto alle domande di alcuni tifosi su Twitter: “Un errore affidarmi a Monchi? Sono d’accordo. Più bravo Petrachi di lui. E’ vero, Gianluca ha rimediato agli errori fatti da Monchi. Perchè è stato mandato via? Chiedete a Fienga. (Twitter)

Ore 15:15 – Assegnati i Nastri d’argento, i premi dei giornalisti cinematografici italiani, ai documentari. Mi chiamo Francesco Totti di Alex Infascelli, presentato alla scorsa Festa di Roma, ha vinto per la categoria cinema del reale. (Repubblica.it)

Ore 14:45 – Lorenzo Pellegrini è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Shakhtar: “Il progetto dei Friedkin è ambizioso, questo mi rende molto felice. Le critiche? Il calcio è bello perchè è di tutti…“. LEGGI TUTTE LE DICHIARAZIONI DI PELLEGRINI

Ore 14:20 – Paulo Fonseca ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Shakhtar: “Dzeko sarà convocato per la partita di domani. Lo Shakhtar è una squadra forte, tra le migliori d’Europa in contropiede. Io conosco bene loro, ma anche loro sanno come gioco io…“. LEGGI TUTTE LE DICHIARAZIONI DI FONSECA

Ore 12:50 Juan Jesus è risultato positivo al Covid ma il giocatore era già stato posto in isolamento dopo aver avuto un contatto con un contagiato. Tutti gli altri tamponi effettuati prima di Roma-Shakhtar sono risultati negativi. (Sky Sport)

Ore 12:00Roma a caccia di un centravanti in vista del prossimo mercato estivo: ai giallorossi è stato offerto l’attaccante Diego Costa, attualmente svincolato. I capitolini però non sembrano interessati, avendo altre priorità per quel ruolo. Lo rivela il giornalista turco Ekrem Konur su Twitter.

Ore 10:30 – Nicolò Zaniolo tornerà in campo tra un mese, per giocare inizialmente con la Primavera di Alberto De Rossi. Il suo rientro tra i convocati di Fonseca dovrebbe avvenire il 21 aprile per Roma-Atalanta. (Il Romanista)

Ore 9:45 – Da Pellegrini a Mkhitaryan, c’è una parte della squadra che prima di restare alla Roma vuole prima conoscere i piani del club e se c’è un progetto vincente. Lo racconta oggi La Repubblica…LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

Ore 9:00 – Due grandi attaccanti nel mirino della Roma per giugno: le voci parlano di Icardi e Lacazette per sostituire Edin Dzeko. LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO 

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI…

Articolo precedenteROMA-SHAKHTAR DONETSK, le probabili formazioni e dove vederla in TV
Articolo successivoROMA-SHAKHTAR DONETSK, i convocati di Fonseca: ok Dzeko e Ibanez, torna in lista Calafiori

36 Commenti

  1. Comunque io lo dirò sempre… Un offertina per Cuadrado… La farei.

    #FronteUnicoRoma
    #HastaLaVictoria

  2. Via pellegrini e mayoral dentro zaniolo e icardi ,,un centrocampista centrale forte un terzino destro forte e te la giochi con chiunque ,,ovviamente via fonseca.

  3. Buona notizia quella dell’isolamento preventivo, speriamo che il resto del gruppo resti ‘pulito’
    Auguri di pronto ritorno a JJ

    • Auguri di pronta guarigione, senz’altro. Ma anche di altrettanto pronta partenza per altri lidi…

  4. perché uno scamacca giovane ambizioso.forte fisicamente non andrebbe bene ? e basta con i come seconda punta .. riserva .. non no titolare e vai. . centrocampista poi da prendere da affiancare e veretout fisico,rapido, da pescare nell atalanta.. e poi mi chiedo ma non si puo copiare il gioco dell atalanta veloce aggressivo,spettacolare, coraggioso. e perché no anche cpon zapata non sarebbe male.. madonna apologia della dea.. va beh me so lasciato andare..con lo shaktar con coraggio, giocarsela,qui e la’. ma gia lo so atttese e ripartenze .. forza roma.

  5. Ve posso di na cosa?…
    Io al capitano non lo vorrei mai in società… Neanche De Rossi.. Solo come allenatore.

    In società vorrei gente che sta sul caxxo ai tifosotti ma che ama La Roma.

    Vorrei AK11 ed Edin in società e De Rossi allenatore… 😬😬😬😬😬

    • Kolarov che ama la Roma è la più bella barzelletta degli ultimi decenni. Per fortuna se lo è accattato l’Inda, era un ex giocatore da tre anni.

    • @David ONE perciò kolarov Dzeko e De Rossi amano la Roma e Totti no? Sto sito è da paura si imparano tante cose!!! Non vorrei sbagliarmi però mi sembra che con Mancini allenatore l’Inda fece offerta di 7 mammalucchi a De Rossi e la Roma se non pareggiava l’offerta lui sgommava (giustamente è un professionista). Il tanto odiato Totti è rimasto rinunciando al doppio e addirittura prendendosi delle azioni……poi fatto da tutti…..siiiii come no. Ora si può preferire uno o l’altro ma leggere che AK e Dzeko amano la Roma più di Totti…. ci vuole un gran coraggio.

    • “perciò kolarov Dzeko e De Rossi amano la Roma e Totti no”

      Caro amico… È chiaro che hai saltato analisi e comprensione del testo alle medie…

      Ragazzi io sto dicendo che Totti è troppo ingombrante per la Roma e quindi non voglio vederlo più nella Roma.

      La Roma era già troppo piccola per permettersi Francesco giocatore, pensate Francesco in società… Così come Cr7 e la Juve.

      Ma poi perché vi devo spiegare cose ovvie come queste, pensate a tifa.

      Vi dirò un altra cosa… L’unico che vorrei veramente in società è AK11.

      #FronteUnicoRoma
      #HastaLaVictoria

  6. La dichiarazione di Pallotta conferma quelle che erano state le mie ipotesi sul ruolo di Fienga nel passaggio societario.

  7. è riapparso ballotta per raccontarci che monchi, l’asino (ma c’è chi dice che non lo è), il complice (ma c’è chi dice che non lo è stato – sempre gli stessi che dicono che non è un asino), l’ha cacciato lui perché è stato un “errore”…
    Petrachi, che era meglio di monchi (lo dice ballotta, non io) l’ha cacciato Fienga, che era un uomo di fiducia di ballotta, che ha voluto monchi, ma che l’ha cacciato e allora ha voluto petrachi, che era bravo, e Gandini e Massara e Sabatini e Ranieri e Totti e De Rossi e l’animaderfruttarolodeboston… Gli unici che non ha cacciato erano Braccobaldini e Braccobaldissoni… Ma statte zitto a ciarlatanooo! Hai zozzato la ASRoma con la tua sola presenza. Vade retro!

  8. Ancora questo brutto faccione del verduraio del Massachussets, il fattura buffi che ogni tanto ancora si fa sentire e quindi come fa un povero tifoso a dimenticarselo?; ora ci viene a dire che Petrachi era più bravo di Monchi (anche questo e come te lo dimentichi?) rimediando agli errori; su Petrachi meglio di Monchi è palese così come il fatto che abbia potuto rimediare ad alcuni errori come,per es., il recupero della spesa per Schick e qualcosa pure per Gonalons e Defrel considerando gli ammortamenti ma per tutti gli altri è praticamente impossibile, come fai a recuperare soldi ad es. dai COSTOSISSIMI Pastore e N.Zonzi (60 milioni di cartellini,6 di commissioni e circa 15 di ingaggi lordi annui di cui solo una parte recuperati per N.Zonzi in prestito) o magari da Santon e Bianda per non parlare di Olsen, Under,Kluivert e Coric.
    Il problema è chiedere a Fienga perchè è stato mandato via….se a quel paese c’è stato mandato lui.
    PS Comunque in questo scarica barile di responsabilità Pallotta non potrà certo negare che in particolare dopo la semi di Champion e il centone incassato l’ordine di plusvalenzare quanto più possibile non può che essere partito da lui così come ,e questo per correttezza va detto, allo sgangherato sonatore de nacchere la possibilità di reinvestire bei soldoni Pallotta l’ha comunque data se poi quello gli prende i fenomeni citati….

  9. Ma quindi è stato tutto un equivoco? Il famoso SMS era diretto a Fienga, ma il Petrachi dai bollenti spiriti, tradito dalla foga, l’ha invece inviato al Grande Skipper?
    Così si spiegherebbe anche l’arcano sulla lingua in cui è stato scritto il messaggio, essendo noto che l’ex DS non mastica granché l’inglese.
    Certo, un terso “fu*k off” è più o meno alla portata di tutti, se questo era l’unico concetto che il mittente intendeva veicolare.
    Sia come sia, il nostro Grande Skipper, ormai privo della tolda del suo clipper, continua a cimentarsi nel deprimente giochino che conosce meglio, quello dello scarico di responsabilità.
    Lui non ha colpe o macchie: la responsabilità è di volta in volta, del tecnico, del DS, del CEO, del sindaco, dei raggi gamma, delle scie chimiche.
    D’altronde, come dargli torto, lui non è mai stato il presidente della Roma…

  10. Ancora sto faccione di Boston ci tocca vedere e leggere? Che bel buongiorno…! Parliamo di stasera va.. DAJEEE ROMA!!

  11. E già……poche maniere peggiori di iniziare la giornata che ritrovarsi la faccia del fruttarolo fallito davanti, ci sono.
    Ovviamente lui era il ‘presidente’ ma per sapere come mai dei suoi dipendenti sono stati allontanati bisogna chiedere ad altri dipendenti.
    Lui nemmeno veniva informato.

    • E pensare Ilario che su questo sito ancora girano soggetti, multinick per lo più, in particolare noti cesaroni (taluni voltagabbana e gira frittate) e qualche formellese (e te credo) che ancora difendono il verduraio de Boston esaltandone in tutti i modi l’operato nonostante la situazione debitoria che ha lasciato, ei i tanti trofei in bacheca……..strano che non abbia organizzato delle visite,a pagamento naturalmente, per andarli a mirare ma capisco che ci vorrebbero ore e guide molto preparate.
      PS Ma insomma Petrachi ha mandato nel noto ameno luogo Sballotta o Fienga? questo è il dilemma ma,secondo una recente sentenza, comunque sempre 5 milioni la Società AS Roma dovrà riconoscergli oltre alle spese di giudizio; grazie anche per questo al FRUTTAROLO del Massachussets. Un salutone,resisti.

  12. Il tanto vituperato Monchi ha messo su squadre che hanno vinto dei TROFEI.

    Nel Calcio contano quelli : non le chiacchiere.

    Sabatino e petrachi manco il torneo di briscola sotto casa hanno vinto.

    Alla ROMA hanno fatto schifo tutti e tre eh, quello e’ assodato.

    Ma uno e’ un DS SERIO e gli altri due sono dei patacca da quattro soldi che solo per gentaglia come Cairo, Lotito e Zamparino potevano lavorare.

    Infatti uno a vinto i TROFEI in una squadra EUROPEA,

    gli altri due hanno lavorato solo per squadrette e non hanno vinto un caxxo.

    I FATTI parlano chiaro : uno ha fatto i fatti, gli altri due solo chiacchiere.

    E levate quella foto di pallotto di torno !!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome