AS ROMA FLASH NEWS – Tutte le ultime notizie in giallorosso in tempo reale

12
8186

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Nuovo appuntamento giornaliero all’interno del nostro portale dove verranno inserite tutte le news sotto forma di “brevissima” per restare sempre aggiornati minuto per minuto sulle notizie della AS Roma e non perdersi mai gli ultimi avvenimenti. Queste tutte le ultimissime di venerdì 30 ottobre 2020:

Ore 18:40 – Anche Ante Coric ha contratto il Covid. Lo ha annunciato lo stesso calciatore: “Positivo al Coronavirus. Mi sento però molto meglio e grazie a tutti per i messaggi“, ha scritto il centrocampista croato su Instagram.

Ore 18:20 – Più grave del previsto l’infortunio muscolare di Santon: lesione di secondo grado al flessore, lo stop sarà di un mese.

Ore 17:00 –  L’ex terzino giallorosso Cicinho ha parlato di Gabriel Heinze, anche lui con un passato in giallorosso, indicato come possibile allenatore del Palmeiras: “E’ matto. A Roma, dopo un mese, diceva che Totti non doveva essere capitano. E dopo che lo ha detto ha giocato solo due volte. A Roma non potevi parlare così di Totti. Come giocatore non era ben visto né dagli italiani e né i brasiliani e qualche argentino, tipo Osvaldo”.

Ore 15:40 – Spunta Josè Boto come prossimo ds. I Friedkin avrebbero già incontrato il portoghese, capo scouting dello Shaktar Donetsk. LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

Ore 14:35 – Gonzalo Villar, tra i migliori contro il CSKA Sofia, su twitter ha espresso esprime il suo commento sul pareggio di ieri: “Non abbiamo trovato la vittoria ma non c’è tempo per lamentarci… Giá con la testa alla Fiorentina. Tutti insieme ragazzi”.

Ore 13:20 – Per Riccardo Calafiori è tempo di rinnovo. La Roma ha raggiunto un accordo di massima col giocatore per un nuovo contratto valido fino a giugno 2025, e adesso sta sistemando gli ultimi dettagli. La trattativa è ormai alle battute finali. Lo rivela Tuttomercatoweb.com.

Ore 12:30 – Maurizio Sarri si sta liberando dalla Juventus ed è pronto a sposare un nuovo progetto. La Fiorentina lo vuole, ma lui non sembra convinto. Il tecnico infatti spera nella Roma, con Fonseca che resta in bilico. LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

Ore 12:00 – Michele Uva si dimette da vice-presidente dell’Uefa:Ho anticipato di 4 mesi per avere la possibilità di valutare tutte le opportunità professionali e proseguire un percorso lavorativo coerente con le esperienze maturate e le mie aspettative“. Il dirigente è stato accostato alla Roma come prossimo direttore generale.

Ore 10:30 – Il tecnico del Lille, Cristophe Galtier, ha parlato di Luis Campos, ds accostato alla Roma: “Non so qual è la situazione con lui. Ne sto parlando col mio presidente. Luis non si vede al campo d’allenamento da tanto tempo. Se dicessi che non mi interessa, non sarebbe vero“.

Ore 9:20 – Scartata la candidatura di Emenalo, a Trigoria spingono per un ds italiano che conosca il nostro calcio. La carta a sorpresa potrebbe essere Morgan De Sanctis, che ha convinto con il mercato Primavera. LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

Ore 8:50 – La Roma blinda il primavera Codou Ndiaye: la società giallorossa si è incontrata ieri con gli agenti del classe 2002 e ha raggiunto un’intesa di massima per un quadriennale che verrà ratificato la prossima settimana.

Seguiranno aggiornamenti…

12 Commenti

  1. A Cicinho…stai un pò confuso o meglio annebbiato…ho controllato bene,perchè così mi ricordavo, e infatti Heinze quel famoso anno che dici te,ha giocato la bellezza di 30 partite! Altro che 2…
    Prima di p parlare di Totti ,passatevi la candeggina sulla lingua e sull’ugola…forse vi leva un pò d’invidia…

  2. Zenone
    hanmo dimenticato di dire che l’intervista cicinho l’ha rilasciata alle 5 del mattino dopo che usciva da un party.

    Certa gente ha un passato da dimenticare con Roma e la Roma, secondo me ha ancora problemi con l’alcol, ci sono calciatori che hanno giocato nella Roma e ringraziano ancora oggi Totti per averci giocato insieme e per avere guadagnato piu’ di quanto meritassero proprio perche’ giocavano con Totti, cosi come e’ stato per altri campioni, bruscolotti e renica crippa senza maradona non sarebbero stati mai nessuno, colombo se non avesse avuto accanto ancelotti e rykard non sarebbe mai diventato nessuno.

    a cicinho hai fatto una figura del caxxo a Roma e parli pure.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome