CALCIOMERCATO ROMA LIVE – Tutto il mercato giallorosso minuto per minuto

43
3445

CALCIOMERCATO ROMA MINUTO PER MINUTO Tutte le notizie di mercato aggiornate in tempo reale di questo giovedì 28  luglio 2022 sotto forma di “brevissima”, che interessano direttamente o indirettamente la Roma.

Una rubrica speciale offerta da Giallorossi.net ai suoi lettori, per restare comodamente aggiornati su tutti gli sviluppi del calciomercato giallorosso.

Le ultimissime in tempo reale:

Ore 16:10 – VERETOUT VERSO IL MARSIGLIA – L’arrivo di Wijnaldum alla corte di Mourinho è imminente ma per uno che arriva c’è uno che parte: Jordan Veretout (29) è pronto a tornare in patria per vestire la maglia del Marsiglia. Il giocatore non è partito con la squadra per Israele. (Calciomercato.com)

Ore 14:15 – IL GALATASARAY VUOLE KLUIVERT – Tra i giocatori in uscita dalla Roma figura anche Justin Kluivert (23). Il Galatasaray ha messo gli occhi sull’esterno olandese: la dirigenza turca avrebbe avviato le trattative con la Roma. Essendo in scadenza con i giallorossi nel 2023, se dovesse rinnovare l’accordo con la Roma potrebbe lasciare nuovamente il club in prestito. Per lasciarlo partire la Roma vorrebbe 12 milioni di euro. (Fanatik.com.tr)

Ore 11:00 – WIJNALDUM A UN PASSO, VENERDI O SABATO A ROMA – Sempre più vicino Wijnaldum (31): il giocatore dovrebbe sbarcare a Roma tra venerdì e sabato, poi l’ufficialità prevista per…LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

Ore 10:00 – MURIEL E PASALIC RESTANO NEL MIRINO – Non è ancora tramontato il possibile asse di mercato tra Roma e Atalanta: El Shaarawy (29) resta ancora nel mirino dei bergamaschi, mentre a Pinto interessano sempre Muriel (31) e Pasalic (27). (Gazzetta dello Sport)

Ore 9:45 – BELOTTI-ROMA, ALTRE CONFERME – Conferme sul possibile arrivo a parametro zero di Belotti (28) alla Roma come vice Abraham, ma prima Pinto deve trovare una sistemazione per Shomurodov. (Gazzetta dello Sport)

Ore 9:15 – ZANIOLO, IL TOTTENHAM TENTA L’ACCELERATA – Fabio Paratici non molla Zaniolo (23), ma anzi spera di sfruttare l’amichevole in Israele contro la Roma per piazzare l’accelerata e bruciare la Juventus…LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

Ore 8:40 – WIJNALDUM, RESTA SOLO IL NODO BONUS – Ogni giorno che passa Georgino Wijnaldum (31) è sempre più vicino alla Roma. Resta da sciogliere un nodo relativo a un bonus di tre milioni che il centrocampista maturerà a breve…LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

Ore 8:00 – BAILLY SPINGE, VUOLE LA ROMA – Il difensore ivoriano Eric Bailly (28) spinge per arrivare da Mourinho. La Roma sta cercando di capire se è possibile averlo in prestito, colloqui in corso con il Manchester United ma va decisa la ripartizione dello stipendio da 4 milioni del giocatore. (Leggo)

(In aggiornamento…)

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteLotito: “Dybala? La Lazio non colleziona figurine, a noi interessa il risultato”
Articolo successivoMkhitaryan: “Mi è dispiaciuto lasciare la Roma, Mou ha provato a trattenermi ma ho scelto di andare via”

43 Commenti

    • Hai detto veramente bene, ieri sera su Sportitalia parlavano di Muriel vicino ai gobbi, da Pedulla’ a Ravanelli, la davano per fatta…. Pensa se invece li prendiamo noi, sia Muriel che Pasalic, tasso di qualità arriverà alle stelle…. 💛🧡❤️🐺🐺🐺🏆

    • Muriel tecnicamente non si discute,non c’è paragone con Belotti,ma mi fido poco se anche all’Atalanta non ha mai fatto più di 30-40 minuti ed era in calo l’ultima stagione,se è in uscita mi puzza!

    • Io dopo il caso Palomino, starei lontano da quelli dell’Atalanta. Fuori da Bergamo pare non rendano uguale.

    • Stiamo parlando di un vice Abraham/Dybala.
      Credo che Muriel o Belotti vadano bene entrambi.
      Quello su cui punterei al volo sarebbe Pasalic che a centrocampo potrebbe essere un potenziale “Perrotta”.

    • infatti non vedo l’ora che lo ingaggi salernitana o monza che sia , vedere il ciccio graziani del 2022 accostato alla Roma mi fa salire i brividi.
      Sacrifichiamo il Faraone che l’Atalanta vuole tanto , e prendiamoci Muriel come vice Tammy .. altra categoria , altri piedi.

  1. Wijnaldum, Senesi o Ndika, Bailly, Belotti in. Veretout, Kumbulla o Ibanez, Perez, Shomudorov, Vina, Kluivert, Villar, Diawara out. Zaniolo rinnovato a settembre. Credo che ce la giocheremo su tutti i fronti.

    • Non è che voglio vendere Ibanez. Ho scritto Ibanez o Kumbulla, ma semplicemente perché se entrano due difensori, ad es. Senesi o Ndika e Bailly, alzi la qualità ma poi economicamente in qualche modo devi rientrare. Toglierei Vina che è diventato 3a scelta come terzino e 5a come difensore centrale. Il problema è trovare chi lo vuole. E poi sacrificherei uno tra Kumbulla e Ibanez.

    • Come fate a non capire che Ibanez e Kumbulla sono inamovibili nel progetto di Mourinho? Eppure qui sono considerati “scarsi”… come Rudiger che poi è diventato uno dei migliori difensori al mondo, qui era definito una “pippa”… o Toloi, altro “scarsone’ diventato un pilastro dell’Atalanta di Gasperini…

    • Qualcuno ha la memoria confusa
      Rudiger non è mai stato considerato una pippa, ebbe qualche problema il primo anno ma nessuno lo considerava un bidone. Tutt’altro.
      Anche Toloi godeva dell’apprezzamento della tifoseria, giocò poco ma fece sempre bella figura.
      Ibanez e Kumbulla, quelli sì che sono pippe conclamate. A Mourinho portagli qualcuno al livello di van Dijk o koulibaly, poi vedi che fine fanno gli inamovibili.

    • @JulianB Io invece ricordo attacchi a Rudiger e sopratutto a Toloi quando facevano errori, mentre a Manolas si perdonava tutto (probabilmente per la foga che metteva in campo, anche se spesso condita da errori di distrazione). Ora è la volta di Ibanez e Kumbulla, un po’ come per Tommasi, che qualcuno ha deciso che sono pippe (insieme a Mancini) e quindi ogni gol preso è colpa loro, mentre non è mai di altri (es. Smalling che un paio di gol importanti ce li ha fatti prendere). D’altronde a Roma siamo “Campioni del mondo” come tifosi a trovare il “colpevole di popolo” quando non si vince e a salvare altri per non si sa quale motivo, faccio ad esempio il nome di Manolas sempre ritenuto perfetto o Riise, che secondo me è stato uno dei terzini più scarsi difensivamente che abiamo auto facendoci soffrire in tante partite, però nessuno lo mette mai tra gli “scarsi”. Invece in una squdra che difettava di amalgama e copertura a centrocampo, quindi che mette sempre sotto pressione e a rischio la difesa, si considerano “scarsi” Mancini e Ibanez. Il problema è che gli interventi dei difensori vanno calibrati in base a quello che devono fare e a quanti salvattaggi sono costretti a fare… Se sbagliun passaggio o fai un errore in marcatura su 1000 volte è un conto su 10 è un’altro, solo che nessuno “esperto” conta quello che ad esempio Ibanez deve fare tipo uscire dalla pressione 50 volte a partita non avendo la possibilità di lancio preciso col sx perchè è destro… In quel caso o si sparacchia via, ma così l’avversario comanda il gioco, oppure si tenta di superare il pressing col fraseggio, MA ovviamente 1) si rischia qulacosa sopratutto se sei costretto a farlo tantisisme volte, 2) dipende dall’appoggio che il centrocampo riesce a fare portando via l’uomo o proponendosi. Solita cosa che dico, il record di gol presi per la juve in serie A (facendo tanti errori) lo detengono Buffon,Barzagli, Bonucci e Chielllini, quando a centrocampo avevano F.Melo e Krasic!

    • Non conosco le tue fonti, ma ad oggi le tue “profezie” stanno trovando conferme. Lo fai anche in punta di piedi. Apprezzabile.
      Ricordo che in tempi non sospetti dicesti di un centrocampista di sostanza in arrivo dalla Francia, dicesti di Belotti, dicesti occhio a Dybala, e che Zaniolo avrebbe rinnovato a settembre.
      Dicesti anche occhio al botto a centrocampo, ma non sono sicuro.
      Daje e un abbraccio giallorosso

    • Sicuramente sono dopati
      Tutta la squadra è dopata

      Forza grande Roma ale’

    • Ma realmente credete alla depressione per Ilicic

      Forza grande Roma ale’

    • lo penso da tempo, non avendo altre prove se non quelle dall’aver assistito al miracolo sportivo di alcuni atleti passati all’Atalanta e dall’Atalanta in altre squadre in cui il miracolo è di colpo svanito, o nell’aver assistito ai loro secondi tempi in cui le prestazioni non hanno alcun decadimento, così come i loro finali di stagione in crescendo e tanto altro su cui per non annoiare sorvolo. Credo che da quando Percassi non abbia più la maggioranza, siano anche finite le somministrazioni miracolose, così si spiega il finale di stagione scorsa e anche alcune dipendenze difficili da gestire oggi. Purtroppo certi prodotti quando sono somministrati per lungo periodo, danno dipendenza fisica e psicologica e magari succede che qualche atleta soffra di problemi da astinenza e che al livello privato ricorra a dosi fai da te. Per chi vuole capire il discorso è chiaro. Questa è ovviamente la mia opinabilissima opinione personale, non suffragata da nessuna informazione in merito.

    • @Alekos per me si spiega anche Cristante, Mancini, Bastoni ma pure Barrow che sono voluti andar via quasi subito, pur avendo fatto la primavera o una buona stagione con loro. Se comunque hai delle qualità e punti in alto a queste cose ci stai attento, non dico che non abbiano preso nulla, ma il prima possibile sono scappati per non continuare… Altri che invece certe pratiche ha tolto dalla mediocrità sono rimasti lì tanto e nessuno se li è presi, tranne il solo Gosens (ma vediamo quanti problemi ha ora!). Fate pure caso a quanti improvvisamente sono “scoppiati” fisicamente, in primis Zapata che ora ha i muscoli di cristallo… Mi ricorda Kakà o Pato del MilanLab, pure quelli non certo scevri da certe scelte… che per alcuni alla lunga si sono rivelate deleterie sulle masse muscolari e le articolazioni.

  2. Dentro Wijnaldum (piccolo e dinamico) a fianco di Matic, con altri due ritocchini mi vedrei sicuramente sopra al Napoli e anche al Milan; poi si vedrà anche in base a situazioni e fattori contingenti.

  3. Detto che Shomudorov lo scorso anno ha giocato troppo poco e ha sicuramente margini di crescita, e quindi lo terrei….ma dire meglio lui di Belotti, a parte per antipatie varie, non capisco su cosa altro quest’analisi sia fondata. Shomu ha un anno solo in meno di Belotti, ma ha fatto in carriera (considerando tutti i campionati e le coppe) 45 goal, di cui la metà nel campionato russo e uzbeko….Belotti giocando praticamente solo in serie A (a parte un po’ di B), ha fatto in carriera 158 goal, di cui più di 100 in serie A (oltre ad avere giocato 44 partite in nazionale italiana segnando 12 goal). Io veramente non capisco su cosa si poggi un’analsii per cui meglio Shomu di Belotti. Penso che avere Belotti come sostituto di Abraham sarebbe invece un colpo da grandissima squadra…però lo vedo quasi impossibile.

    • Devi capire che molti sono sostenitori cronici degli scarpari, basta che vestano la nostra maglia e diventano automaticamente fenomeni assoluti, peppa pe peppa me tengo peppa mia (XD), meglio i nostri sempre e comunque, CIccio Graziani 2 (si sono riusciti a criticare Graziani).
      Poi però se scordano che a numeri e tasso tecnico equivalgono a zero, che non sono utili alla causa e si ostinano a non vedere che anche l’allenatore molti neanche li tiene più in considerazione e alcuni è stato costretto a schierarli per mancanza di alternative.
      Belotti attaccante prolifico che in serie A ha segnato SEMPRE e che magari venisse davvero e ci togliamo di mezzo gente come appunto Shomurodov, Felix e tutti gli scarsi che seguono.

  4. Formazione ​ 3 – 4 – 1 – 2​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​
    ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ Rui Patricio​
    ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ Svilar​
    ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ Bailly ​ ​ ​ ​ ​ ​ Smalling ​ ​ Zagadou ​
    ​ ​ ​ ​ ​ ​ Kumbulla ​ ​ ​ Mancini ​ ​ ​ ​ Ibanez​
    Celik ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ Spinazzola​
    Kardorp ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ Vina​
    ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ Wijnaldum ​ ​ ​ ​ Matic​
    ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ Veretout ​ ​ ​ ​ Cristante​
    ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ Pellegrini​
    ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ Zalewski​
    ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ Dybala ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ Abraham​
    ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ Zaniolo ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ Muriel

    altre riserve : 23Bove 24 Shomurodov 25 Volpato

    Damose l’appuntamento e c’abbracciamo tutti amorevolmente sotto er colosseo quadrato 🥰💛💖🐺

    • Non male, ma da quello che leggo Zagadou lo lascerei dove si trova, con tutto il rispetto per l’uomo.

    • A zero non vedo dove sia il rischio , ha i crociati nuovi ,e soli 23 anni , un po come zaniolo.
      Gli fai il contratto di un anno con l’opzione dei rinnovi in base alle presenze e sei con le spalle coperte.

    • Rilancio:

      Rui Patricio
      Celik Mancini Smalling Spinazzola
      Wijnaldum Matic
      Zaniolo Dybala Pellegrini
      Abraham

      Considerando che Pellegrini, Wijnaldum, Spinazzola, Zalewski sono dei bei jolly e anche Zaniolo è adattabile come punta, a me sembra che stiamo bene così (anche se un rinforzino in difesa…)

    • Comunque sinceramente, anche se fanno 2 giochi diversi, se proprio devo scegliere fra Belotti e Muriel, mi prendo Belotti tutta la vita, così davanti mi ritrovo una boa. Soprattutto considerando che all’Atalanta grazie alla farmaceutica corrono e sono tutti forti, poi il livello scende appena cambiano squadra

  5. Ragazzi….. ma guardate che Belotti è tanta tanta roba…. parliamo di un mastino che punta quasi esclusivamente sul fisico e che non ha mai avuto grossi infortuni, che ha un gran tiro, è forte di testa, a volte inventa eurogol e soprattutto non si arrende mai. Ha fatto più di 100 gol giocando in una squadra di perenne metà classifica come il Torino. Ha ancora solamente 28 anni e ti può assicurare 4-5 anni a buon livello….. sarebbe una riserva non di lusso ma di più. Giocherebbe parecchio tra il girone di Europa League, la coppa Italia e probabilmente molte partite di campionato entrando a partita iniziata…..ma magari!!!

    • E’ una pippa e a momenti ci costava l’ Europeo

      tacci sua manco un rigore sa batte sto bidone

  6. Fino a che eta si puo’ parlare di crescita? Eldor va per i 28 anni. 3 anni al Rostov che equivale af una C1 italiana, per segnare 16 gol. 1 a Genoa a lottare per non retrocedere, 8 gol da riserva a destro. E una pippa. E il fatto che Mou lo ha snobbato per tutta la scorsa stagione ne e la comferma. Acquisto sbagliato, e 18 mln buttati. Ma questo e denigrare………….

  7. belotti x shomoroudov , veretout per frattesi( piu wjalndoum) e senesi più baiey ( il sogno è che mancini e ibanez vadano dritti in panchina.

  8. Visto che di Cavani non si hanno più notizie e non si sa neanche dove giocherà, silenzio assoluto. Ma come vice Abraham non potrebbe essere un opportunità visto che è svincolato e lo prendi a zero. E’ vero che il suo stipendio è tipico del PSG e ha 35 anni ma credo che si possa trattare. Porterebbe esperienza, mentalità vincente e farebbe crescere i più giovani. E’ ancora un giocatore integro, “cattivo” e la porta la vede come pochi. Darebbe un contributo forse come quello che hanno dato Ibrahimovic e Giroud al Milan. E non è poco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome